OverBlog

25 novembre 2009

Grano saraceno bis e...voto ;o)

torta saracena

Qualche giorno fa leggevo divertita il post di Alex e della sua idiosincrasia con frolla e mattarello. Mentre la leggevo mi è tornata in mente una ricetta che usavo spessissimo quando ero alle prime armi col mattarello, ma soprattutto con la frolla, che regolarmente non riuscivo a stendere ed impazzivo per trasferirla nella stampo. La ricetta era fatta tutta con farina 00, ma a me piace farla anche in questa variante.
E' un trucchetto comodissimo per ottenere una crostata veloce senza per altro sporcare altro se non un comunissimo mixer da cucina.
L'impasto resta volutamente a briciole grossolane, così da cospargerne metà sul fondo della teglia e pressare leggermente per stabilizzare il fondo e regolarne lo spessore.
Le briciole in superficie invece non necessitano nemmeno di quello: basta cospargerle qui e là finchè il ripieno resta coperto.
Più semplice di così...

fetta saracena

CROSTATA DI GRANO SARACENO CON CONFETTURA DI MIRTILLI

Ingredienti per uno stampo da 25 cm di diametro

200 gr di burro freddo
250 gr di farina 00
250 gr di farina di grano saraceno
1 busta di lievito per dolci
80 gr di zucchero semolato
80 gr di zucchero muscovado
pizzico di sale
1 cucchiaino di cannella (facoltativo, io lo metto)
2 uova intere
qualche cucchiaio di acqua se serve

300-350 gr di confettura di mirtilli


Preparazione

Preriscaldate il forno a 180°.
Mettere tutti gli ingredienti per la frolla in un mixer e frullare, finché il composto non si presenta in grosse briciole: non fatelo andare oltre, è giusto così.

Disponete in uno stampo da 25 cm di diametro rivestito di carta forno la metà delle briciole e con il dorso delle mani compattatele uniformemente, in modo da formare la base del dolce: risalite anche sui bordi (un paio di cm) della tortiera.
farcite con la confettura di mirtilli e ricoprite tutto con le restanti briciole di frolla. Cospargere con altro zucchero (se vi piace anche con qualche lamella di mandorla) ed infornare a metà altezza per circa 40 minuti.

fetta saracena 1

Nota: se vi piace potete sostituire la cannella col cardamomo.


Ultima cosa: un mesetto fa ho partecipato al contest di Martina "con le dita nel barattolo". Sono state raccolte più di 100 ricette di confetture et similia, un vero successo!
Ora c'è tempo fino a lunedì prossimo per votare la vostra preparazione preferita.
Se aveste piacere di votare, per me (magari! ;o)) o per qualunque altra preparazione vi piaccia, andate sul forum di Giallo Zafferano, registratevi se non siete già iscritti, e votate!
Le confetture con cui ho partecipato sono le seguenti:
Confettura di uva fragola e limone d'Amalfi
Composta di mele con pinoli ed uvetta
Confettura di pesche noci con vaniglia e zucchero di canna integrale



Qualche idea per i regali di Natale?

Guarda qui!

31 commenti:

  1. Adoro le consistenze sbriciolose, poi mi sembra di sentirne il profumo!
    brava

    RispondiElimina
  2. Oltre ed essere una crostata golosissima e pure veloce e semplice!!!Mamma mia e chi resiste!UN abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ma quanto mi piacciono queste torte!!!

    RispondiElimina
  4. Pinar: ti capisco, anche a me piacciono molto :)

    Marifra: non per nulla era il mio cavallo di battaglia quando proprio con la frolla non c'era alcun feeling ;)

    Virginia: anche a me, le adoro ;)

    RispondiElimina
  5. Già!
    Una delle mie torte preferite è proprio la sbrisolona.
    A me la frolla sta tanto tanto simpatica, colesterolo a parte, ma questa ricettina comunque te la rubo.
    Soprattutto per l'uso del Grano Saraceno... che a casa mia è un ospite graditissimo (soprattutto quando arriva dal Nord Italia.... ma questa è una cosa per pochi intimi).
    Mi sa che venerdì faccio un tour da Cast.... e mi fornisco di mirtillomarmellata....
    Se poi trovo anche il tempo... alora ti dirò!
    nasinasi

    RispondiElimina
  6. bbbbbbbona !! mamma che voglia, ricordo che l'anno scorso andai alla ricerca della farina di grano saraceno per mesi, Adesso mi è finita, ma mi sa che ricomincio la ricerca e mi preparo la tua crostata ^_^

    RispondiElimina
  7. Mi piacciono tantissimo queste crostate 'rustiche' e anche l'abbinamento di farine "alternative" alla tradizionale con confetture etc.!! Brava Sister! :*

    RispondiElimina
  8. Ottima questa strategia pe rla torta1 e così friabile viene proprio invitante!
    bacioni

    RispondiElimina
  9. Ottima direi sono un'amante del grano saraceno..ciaooo

    RispondiElimina
  10. molto volentieri! e mi sa che ti rubo la torta che ho un'ospite importante sabato ( elga :D) e vorrei farle provare il nostro grano saraceno!:D

    RispondiElimina
  11. Sarah, deve essere buonissima! La provero'. Grazie per la ricetta.

    RispondiElimina
  12. Wow! che bella.....da provare.

    RispondiElimina
  13. Bella e buona direi...ottimo lavoro...

    RispondiElimina
  14. Anche io amo gli impasti che si sbriciolano....aivoglia. Non ho mai usato altro tipo di farina a parte la oo, devo decidedrmi....son curiosa. ciao un bacio.

    RispondiElimina
  15. Bellissima: te la rubo subito!

    Tra l'altro la confettura di mirtilli è la mia preferita ed ho assaggiato di recente quella della Rigoni senza zuccheri aggiunti che, nonostante sia industriale, sembra proprio fatta in casa...

    RispondiElimina
  16. Io questa bellezza non l'ho ancora asseggiata. E sono francamente sempre più curiosa !!! Manu

    RispondiElimina
  17. adoro le torte di grano saraceno, se poi sono anche un pò rustiche come questa ci vado a nozze!

    RispondiElimina
  18. Mi sembra di non aver mai assaggiato una torta con la farina di grano saraceno, e questa ha un aspetto più che invitante sai!!!!!!!!!!!! La comprerò mi hai incuriosita! Brava! ciao Arianna

    RispondiElimina
  19. Micia: sai che (ovviamente) anch'io vado matta per la sbrisolona? Non la faccio quasi mai perchè invece al resto della famiglia non piace più di tanto, o comunque ne preferiscono altre.
    Il che significherebbe che quella bomba calorica e colesterolica me la dovrei spazzolare da sola...Di farla piccina non se ne parla (è così bella vederla come un grande disco di sole), quindi credo che l'ultima risalga ormai ad almeno due anni fa!
    Magari la prossima la facciamo insieme..
    Un bacione

    RispondiElimina
  20. Sweet: 4-5 anni fa la trovavo a fatica anch'io, ora -almeno qui al Nord- al super si trova facilmente. Se la trovi accattala subitissimo, eh? ;)

    Sister: sono lontana le mille miglia, ma sai, ho davanti una Maestra che mi da ispirazione! Inarrivabile. E fantastica. :*

    Manu e silvia: grazie ragazze ;)

    Elisa: benvenuta nel club allora :)

    Genny: uuuuuu, che bello! Divertitevi ragazze!

    Laura, Pollina, Sara: grazie :)

    Essenza: sì sì, prova. Magari se hai paura che non ti piaccia anzichè metterne 50% mettine 25% ed il resto farina 00, ad aumentare se ti dovesse piacere fai sempre in tempo con il prossimo dolce! ;)

    Virò: indovina di che marca era la confettura di mirtilli che ho usato...;)

    Manu: devi assolutamente rimediare!

    Giò: vero, concordo in pieno! :)

    Arianna: ha un sapore più marcato della farina classica, è molto profumata. Provala, secondo me non te ne penti! :)

    RispondiElimina
  21. Ma veramente? Troppo divertente!

    RispondiElimina
  22. Veramente. Mi piace proprio perchè ha una percentuale di frutta maggiore ;)

    RispondiElimina
  23. Eheh, ti piace vincere facile, eh?
    A me pure! Me lo ricorderò la prossima volta che deciderò di imbarcarmi nell'esperienza 'frollasopraesotto', un incubo!
    Stupenda davvero.
    Baci!
    m.

    RispondiElimina
  24. Fantastica questa torta e molto rustica!!!!!!
    Che buona!!!!

    RispondiElimina
  25. Caspita è davvero molto bella, sembra che superficie sia stata "regolata" inceve sono briciole di frolla..

    RispondiElimina
  26. è geniale, io ancora adesso con la frolal ho i miei bei problemucci ! questa torta dev'essere una delizia ! complimenti

    RispondiElimina
  27. wow una frolla con il grano saraceno!!!non mi sarebbe mai venuta in mente...io di solito la faccio così --> http://coccoledimarzapane.blogspot.com/2009/11/torta-di-grano-saraceno-e-mirtilli.html

    proverò la tua versione!!! deve essere gustosissima e aggiungerò della cannella!! ti seguirò assiduamente!!! =))) ciao ciao

    RispondiElimina
  28. Mariù: eh sì. Del resto è vero che la necessità aguzza l'ingegno. Se all'inizio volevo una crostata e la frolla mi era ostile... o così o così ;)

    Stefi: grazie :)

    Gloria: infatti. A volte basta poco per "vincere" ;)

    Ale: grazie :)

    Ally: grazie della tua segnalazione. Anche tu grano saraceno e mirtilli,eh? Un binomio squisito davvero :)

    RispondiElimina
  29. che buona!!! adoro la torte così sbriciolose e morbide, poi il grano saraceno è troppo gustoso, buonissimo! Che bella torta Sarah.. !

    RispondiElimina
  30. Stamattina (grazie alle pressioni di GG) sono uscita dalla gioielleria delle marmellate con un grosso barattolo di confettura di mirtilli neri, provenienza: Tirolo.
    Indovina cosa si produrrò questo ponte alla Gatteria?
    E' che NON è decisamente un bel periodo.... siamo sotto pressione per troppe cose.
    Le dieta va bene... ma anche l'anima vuole la sua parte.
    Ieri ho proposto a Pieronzo un paio di cosette "papabili" per il fine settimana e lui, candido come un animuccia bianca, se ne è venuto fuori con un "ma e se mi facessi la crostata di Saara? quella con il Grano Saraceno?....."

    Anima! potevo dirgli di no?

    Da ieri ha un sorriso delizioso stampato sul faccione e quando abbiamo comprato il "sechiello" con la marmellata si è alzato anche di qualche centimetro!

    Carissima, se sarò brava a copiare tu renderai l'omone felice!

    nasinasi

    p.s. dato che non ho il mixer posso usare l'impastatrice, come per la pasta?

    p.s.2 ma il mixer per il Ken.... esiste?

    RispondiElimina
  31. Fior: ...e non ti avevo vista! Grazie tesoro :)

    Miciadelmiocuor ;D: ho fatto un sorrisone quando mi sono immaginata Pieronzo animuccia bianca :)
    Fate bene a concedervi qualcosina ogni tanto: non si può seguire sempresempre il sentiero, una piccola deviazione una tantum può far solo bene, allo spirito soprattutto.

    p.s 1: puoi usare il ken tranquillamente. Usa la foglia, e fai girare finchè hai le briciolone.

    p.s 2: esiste, giusto ieri ci ho grattugiato il pane secco per Mamit che è rimasta senza il suo (e che è finito nella lista di Babbo Natale) ;)

    RispondiElimina

Se avete domande o curiosità di qualsiasi genere inerenti a quanto trovate nel blog, sono qui per rispondere più che volentieri.
Vi chiedo però la cortesia, prima di domandare, di leggere bene i post: spesso e volentieri le domande che ricevo hanno già risposta.
Se una volta letto restate con qualche dubbio...sono a completa disposizione. :)

Grazie.