OverBlog

3 luglio 2009

Strudel?!

strudel
Quasi quasi... Non è uno strudel ma poco ci manca...o un po' gli somiglia.
In effetti è una composta di mele, realizzata con gli ingredienti principali che rientrano nella ricetta dello strudel altoatesino.
Stessi profumi per una composta deliziosa, con cui farcire magari una tartelletta con crema pasticcera, oppure riempire la pasta strudel appunto, oppure da spalmare sul pane tostato, o per accompagnare un bel gelato alla vaniglia o alla cannella.
Sta alla vostra fantasia sfruttarla al meglio.

composta mele 2

COMPOSTA DI MELE CON PINOLI ED UVETTA

Ingredienti per circa 500 gr di composta

500 gr di mele già pulite
30 gr di uvetta
100 gr zucchero di canna
100 gr di zucchero alla cannella (io lo ottengo tritando una stecca di cannella con dello zucchero semolato e poi setacciando tutto. Se preferite mescolate semplicemente della cannella in polvere allo zucchero, ma l'aroma della stecca è migliore)
succo di 1/2 limone
2-3 cucchiai di rhum scuro
una manciata di pinoli


Preparazione

Mentre pulite le mele mettete a bagno nel rhum l'uvetta.
Mettete a macerare le mele tagliate a dadini con gli zuccheri, il succo di limone l'uvetta ed il rhum per circa un'ora.
A questo punto passate tutto in una pentola e cominciate la cottura, schiumando la composta man mano che si addensa.
In un pentolino a parte tostate i pinoli, fino a farli diventare dorati.
Quando la composta sarà della densità voluta (nel mio caso ci sono voluti 25-30 minuti) spegnere il fuoco, aggiungere i pinoli (interi o tagliati grossolanamente), mescolare, riempire i vasetti precedentemente sterilizzati, chiudere ermeticamente e lasciar raffreddare.

Collage di composta di mele

20 commenti:

  1. Lo strudel mi intimorisce, ma questa composta invece proverò senz'altro a realizzarla, davvero invitante, grazie!

    RispondiElimina
  2. Mi hai dato 1 ideona hi hi hi...ora elaboro :) Baci

    RispondiElimina
  3. Mamma che bonta'! Gia' mi sembra di sentirne il sapore, spalmato su delle fettine di pane scuro tostate ... Ecco, ho fame!

    RispondiElimina
  4. Anche senza la pasta di contorno...questa crema è davvero da assaggiare!
    un mix di sapori dolci!
    un bacione

    RispondiElimina
  5. Davvero ottima e versatile, anche se io probabilmente la finirei a cucchiaiate ;D
    Un bacione e buon fine settimana
    fra

    RispondiElimina
  6. per me anche se nn è uno strudel doc la trovo strepitosa e da provare!!baci imma

    RispondiElimina
  7. Ottima questa composta, molto particolare. me la segno. un bacione

    RispondiElimina
  8. Questa composta deve essere buonissima!!!!!!!!!
    E lo stesso vale per lo strudel, ciao cara buon fine settimana!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Utilissima composta per essere utilizzata in mille modi! Buon fine settimana.
    Elisa

    RispondiElimina
  10. Però niente male davvero la composta! Amo le mele e trovo che l'unione con la cannella e le uvette sia stra-perfetta!
    Baci

    RispondiElimina
  11. Stuzzica molto questo ripieno!

    RispondiElimina
  12. Ciao! Scopro solo ora il tuo blog - ti ho trovata grazie al tuo commento sulla mia torta di mele, grazie :-)
    Complimenti per il bellissimo blog, provero' sicuramente una delle tue ricette al piu' presto!

    RispondiElimina
  13. Lo strudel, essendo celiaca, mi è precluso... ma così posso soddisfare la mia voglia di strudel senza avere la parte con il glutine!!! Bella idea!

    RispondiElimina
  14. mio figlio adora lo strudel! Grazie per la ricetta... a proposito, come sempre, complimenti!

    RispondiElimina
  15. Mamma che buona...forse migliore e piu'particolare del solito strudel..bravissima!!!
    ciaoooo

    RispondiElimina
  16. Ragazze, oso solo ora entrare nella "stanza del pc", che qui ci sono 29 gradi... Entro, leggo, ringrazio tutte, auguro a tutte uno splendido week end di relax e divertimento assoluti.
    Un abbraccione umidiccio :)

    RispondiElimina
  17. Wow che buona adoro lo strudel e questa composta deve essere paradisiaca
    baci
    cristina

    RispondiElimina
  18. Grazie per essere venuta a far visita al mio blogghino, hai ragione sul fatto dello strudel, ha proprio un sapore 'd'altri tempi'.
    La tua composta ha un sacco di aromi che la rendono ricca, la cannella, i pinoli.. mmmhh mi sembra già di sentirne il profumo... mi sà che te la copio per fare il ripieno del prossimo strudel, ma in autunno però, con questo caldo mangerei solo gelati ^^ Ciao Cris

    RispondiElimina

Se avete domande o curiosità di qualsiasi genere inerenti a quanto trovate nel blog, sono qui per rispondere più che volentieri.
Vi chiedo però la cortesia, prima di domandare, di leggere bene i post: spesso e volentieri le domande che ricevo hanno già risposta.
Se una volta letto restate con qualche dubbio...sono a completa disposizione. :)

Grazie.