OverBlog

26 maggio 2011

Nigella does it fast (and delicious)

colomba e tortini 014editededited

Ogni tanto mi capita di perdermi su Youtube alla ricerca di video su qualche ricetta etnica, ed in questo caso mi sono ritrovata per l'ennesima volta a guardare video di Nigella Lawson, della serie "Kitchen". Partendo da quelli sono andata a rivedermi video che avevo selezionato tra i miei preferiti, ritrovando una ricetta che mi era piaciuta un sacco, da subito : quella di mini pancakes rapidissimi alle patate.
Nigella spesso fa delle porcherie assurde, ma altre volte riesce a tirar fuori dal cilindro ricette stuzzicanti e rapide.
In questo caso poi, il trucchetto era quello di usare la farina di patate (quella dei preparati per puré per capirci). La farina dei preparati in casa non l'avevo perché li trovo piuttosto disgustosi e non la compro, però mi sono ricordata di avere della semplicissima farina di patate acquistata sul sito Tibiona ormai diversi mesi fa e di non averla mai usata.
Ho pensato che potesse andar bene anche quella ed ho provato... Fatti una sera (come tester) ed approvati dal fidanzato, li ho ripreparati la domenica per andare a cena da amici e di nuovo li ho serviti a mamma e nonna in un pranzo a base di pesce.
Come appetizer sono davvero golosi, e mentre cuoceva la pasta ce li siamo goduti senza ritegno :)
Vi va di provarli? Dire che sono semplici è poco :D
Rispetto alla versione finale di Nigella poi, che prevedeva panna acida arricchita con crema di rafano, ho fatto una versione con qualche goccia di tabasco ed erba cipollina sminuzzata, ed in superficie ho sostituito con crescione al posto dell'aneto.

EDIT 17 giugno 2011: rifatti da Dauli, li trovate QUI
EDIT 4 luglio 2011: rifatti dalla Scimmia Cruda, li trovate QUI

colomba e tortini 017editededited

MINI PANCAKES DI PATATE E CIPOLLOTTI CON PANNA ACIDA E SALMONE

Ingredienti per circa 15-17 minipancakes (delle dimensioni di 5 cm circa)

2 uova
2 cipollotti
90 gr di latte (o qualcosa di più, dipende da quanto liquido "tira" la farina)
1 cucchiaio di olio di semi
40 gr di farina di patate
25 gr di farina 00
1 cucchiaio di succo di limone
1/2 cucchiaino di lievito per torte salate
pizzico di sale
pepe bianco a piacere

per guarnire
2-3 cucchiaini colmi di panna acida
qualche goccia di tabasco (rosso)
erba cipollina tritata
ritagli di salmone affumicato
crescione (se non l'avete potete usare aneto oppure erba cipollina)


Preparazione

Pulite e tagliate i cipollotti a rondelle, prendendo anche un po' della loro parte verde.
A questi aggiungete tutti gli ingredienti previsti, aggiustando eventualmente di latte se il composto tendesse ad essere troppo sostenuto: la farina di patate tende ad assorbire molto, quindi potreste avere necessità di aggiustare i liquidi.. Dovrete avere la consistenza tipica dei pancakes, simile ad una crema pasticcera morbida.
Scaldate una padella antiaderente, versate circa mezzo cucchiaio di impasto ed allargatelo a formare un dischetto: quando sul fondo sarà dorato voltatelo e finite di cuocere.
Proseguite così fino a terminare la pastella.
Mescolate ora la panna acida col tabasco e l'erba cipollina, versatene circa mezzo cucchiaino su ogni tortino ormai freddo, aggiungete del salmone e finite col crescione (o l'aneto o quel che preferite).
Io li ho serviti come antipasto accompagnati da una misticanza con finocchi, carote e peperoni e condita con olio extravergine ligure ed aceto balsamico.

tortini al salmone

28 commenti:

  1. non sapevo nemmeno dell'esistenza della farina di patate !!
    Sembrano deliziosi, mi sa che ci provo !!!

    RispondiElimina
  2. Buono a sapersi , non si finisce mai di imparare , bella questa ricetta!

    RispondiElimina
  3. mi hanno decisamente ingolosito, del resto come si può resistere a Nigella? il problema è sostituire la farina di patate (vade retro preparato x purè)perchè ovviamente la vorrei fare subito!

    RispondiElimina
  4. Giò: quella che uso io è semplicissima farina di patate, niente preparati. Bello che risolto il problema ;)

    mary: grazie :)

    Mascia: vero? Ho pensato lo stesso vedendogliela fare ;)

    RispondiElimina
  5. scusa forse non mi sono spiegata bene, ho capito benissimo che era farina e non preparato, ovvio. solo che non avendola in casa e volendo farli subitissimo....vabbè vado a ordinare la farina da tibiona!

    RispondiElimina
  6. Bonne idée... ces petits blinis sont parfaits. J'ai même une poêle spéciale pour les petits modèles... Je note la recette! Bises...

    RispondiElimina
  7. Farina di patate, non l'ho mai vista, ma che invitante questo piatto1 Un abbraccio e buona giornata.

    RispondiElimina
  8. uuuhhh, quanto mi piace questa ricettina!
    come già fatta, la metto in cantiere per il solito rifornimento salmone-ikea che ho in frigorifero, ma potrebbe andare anche con altro pesce affumicato no, che dici??

    RispondiElimina
  9. l'hai reso un antipasto davvero raffinato e saporito!

    RispondiElimina
  10. Giò: ahhhhhhh.. avevo capito che proprio non usando il preparato avresti avuto difficoltà a farli :P Secondo me l'idea della farina di patate le è venuta per velocizzare le cose, al punto che penso funzionerebbero anche con semplici patate lesse e schiacciate, proprio come per fare il puré... Sarebbe da provarci.

    Dominique: bien, tu as tout ce qu'il faut alors! J'attends des nouvelles :)

    Mariacristina: come dicevo qui sopra a Giò, secondo me si può provare a realizzarli con le patate lessate/schiacciate come per il puré. Certo in quel caso viene a mancare il discorso rapidità, però penso proprio che funzionerebbe :)

    Dauly: come ti dicevo su fb, tutto quel che ti piace abbinato al cipollotto ci sta ;)

    RispondiElimina
  11. La farina di patate mi fa pensare a un'altra cosa deliziosa: la focaccia genovese con le patate *O*...ma devo chiedere se tradizionalmente nell'impasto andrebbero messe le patate lesse e schiacciate, proprio come hai suggerito tu.
    E complimenti per la ricettuzza, sempre bravissima ^__^!!!
    Giuliana

    RispondiElimina
  12. Rosa (Gatteria's friend)26 maggio 2011 13:13

    Ciao Sarah, davvero interessante questa ricetta.
    Qui in Q8 la farina di patate non e' possibile trovarla, quindi usi il preparato del pure', secondo te (viene bene ugualmente)?
    Idem con la panna acida....non si trova...metto il limone, per renderla acida, giusto? ma si sapresti dire quanto succo in quanta panna?

    Grazie per le ricette che riesci a scovare.

    RispondiElimina
  13. Acquolina: grazie :)

    Satsuki: uhm... credo che la focaccia ocn le patate sia d'uso con quelle fresche, però chiedere costa nulla, vedi mai...;)

    Rosa: originariamente questa è proposta proprio col preparato per puré, quindi vai tranquilla.
    Per la panna puoi inacidirla tu, oppure (se quello lo trovi) puoi fare una cremina col mascarpone (80 mascarpone, 80 latte, scorza e succo di un limone).

    RispondiElimina
  14. Fantastico spuntino... e non solo! Brava Sarah!

    RispondiElimina
  15. La farina di patate mi mancava!! anche io non compro mai i preparati per pure'. fanno veramente schifo. Secondo te si potrebbero usare patate lessate e schiacciate?

    RispondiElimina
  16. sono del partito del pancake a ogni ora.
    siccome detesto i purè in fiocchi anche io, mi rifiuto di comprarli, ma se trovassi delle belle patate bianche e le facessi lesse? magari dovrei diminuire il liquido...che dici bella pancakeina?

    RispondiElimina
  17. Splendidi e geniali questi pancake...Confesso candidamente che ignoravo l'esistenza della farina di patate...Non si finisce mai di imparare, questo è il bello dei blog!

    simo

    RispondiElimina
  18. Kiara: grazie :)

    Elenuccia, Alice: come dicevo qualche commento qui sopra secondo me sì, si può ovviare tranquillamente con le patate vere e proprie, perché suppongo che questa della farina fosse un trucchetto per bypassare il tempo di pulizia/cottura delle patate. In quel caso dovrete regolare sì, i liquidi, ma vi basta fermarvi quando la pastella è la consistenza di una crema sostenuta, quella tipica del pancakes insomma ;)

    RispondiElimina
  19. La farina di patate non l'avevo mai sentita nominare!!! Questi mini pancakes hanno un aspetto delizioso/delicious! Baci, Titti

    RispondiElimina
  20. Ciao! li vogliamo proprio provare! son semplicissimi e davvero particolari! perfetti per un buffet ma anche per accompagnare una cena! li copiamo eccome!!
    baci baci

    RispondiElimina
  21. mumble mumble mumble....adesso te li adatto gluten free perché mi hai incuriosito...Troveró la farine di patate da queste parti..? Domanda: ma come la fanno la farina di patate ?
    Baci, Simonetta

    RispondiElimina
  22. Una preparazioe molto simile l'avevo adocchiata da Csaba... proprio con panna acida, salmone e aneto... mi immagino la prelibatezza perchè ancora non li ho fatti... sono in coda... ^_^
    Brava!!
    Franci

    RispondiElimina
  23. Sarah, riesci sempre a tirare fuori dal cappello ricette sfiziosissime! sei un vulcano di idee!!! a presto.
    Camy

    RispondiElimina
  24. per me 'panna acida' e 'salmone affumicato' sono due paroline magiche ...
    Buoni questi pancakes !!

    RispondiElimina
  25. F-A-N-T-A-S-T-I-C-I!!!
    Mi sa che li faccio con le patate schiacciate, che secondo me vanno benissimo tranne allungare un po' i tempi.
    Un abbraccio ;-)

    RispondiElimina
  26. meraviglioso blog, complimenti per le tue ricette! se ti va sei la benvenuta nella mia cucina! bacioni! :)

    RispondiElimina
  27. Sarah sono deliziosi! Li ho provati poco tempo fa e hanno avuto successo :)
    ti lascio il link, nel quale ti ho citata: http://www.lascimmiacruda.info/2011/07/04/pancake-salati-cestini-con-gamberi/
    un abbraccio
    MILE

    RispondiElimina
  28. Milena, Dauli: ho aggiornato il post, inserendo i vostri due link :) Grazie per averli provati, sono felicissima vi siano piaciuti!

    RispondiElimina

Se avete domande o curiosità di qualsiasi genere inerenti a quanto trovate nel blog, sono qui per rispondere più che volentieri.
Vi chiedo però la cortesia, prima di domandare, di leggere bene i post: spesso e volentieri le domande che ricevo hanno già risposta.
Se una volta letto restate con qualche dubbio...sono a completa disposizione. :)

Grazie.