OverBlog

31 ottobre 2010

Di corrieri e cene rimediate in extremis...

pastaalforno 1

Questa pasta è nata per un motivo semplicissimo quanto stupido.
Mi sono ritrovata bloccata in casa per 3 giorni ed ho fatto cena con quel che offriva il frigo: la causa? Ero in attesa di due corrieri due, così onde evitare che arrivassero proprio mentre ero a far spese e dover successivamente pregarli in swahili antico per farli tornare in orari che potessero andarmi bene, mi sono segregata in casa.
Fosse stato per me avrei tirato a campare come faccio quasi sempre, ma avendo anche un uomo da sfamare...come dire, mi faceva brutto presentargli latte e biscotti per cena...
Apro il frigo, vedo i broccoli, la pancetta, il porro che necessita urgentemente di essere utilizzato.
Perfetto: pasta al forno!
Adoro la crosticina che si crea in superficie con la gratinatura, al punto che spesso lascio gratinare anche troppo, sbruciacchiando un po' la pasta (perché a me piace così e l'uomo si adattasse, ooooh là ;D).
Tutto sommato sono le preparazioni che spesso mi danno più soddisfazione, quelle nate proprio da quel che c'è in casa.

pastaalforno 2

MEZZE MANICHE CON BESCIAMELLA AI PORRI, BROCCOLI E PANCETTA


Ingredienti


300 gr di pasta
150 gr di scamorza fresca
100 gr di pancetta dolce
250 gr di broccoli (al netto, già puliti)

per la besciamella ai porri

30 gr di burro
1 porro
30 gr di farina
400 gr di latte (anche 420-430)
sale, pepe, noce moscata
parmigiano a piacere

per gratinare

parmigiano a piacere
fiocchetti di burro


Preparazione

Per prima cosa preparate la besciamella: pulite il porro e tagliatelo sottile sottile.
Mettete il burro a sciogliere a fuoco dolce, aggiungeteci il porro e fatelo stufare, aiutandovi se servisse con un goccino di acqua.
Una volta che sarà bello morbido (una decina di minuti) aggiungete la farina e mescolate: pian piano, sempre mescolando, aggiungete il latte e portate a cottura la besciamella. Una volta pronta regolate di sale, pepe, noce moscata e parmigiano. Andateci cauti col sale, perché oltre al parmigiano, già sapido di suo, ci sarà anche la pancetta, molto saporita.
Pulite i broccoli e sbollentateli 1 minuti in acqua bollente e leggermente salata: scolateli e mettete da parte.
In un padellino antiaderente fate rosolare la pancetta dolce: una volta pronta scolatela e tenete da parte anche quella.

Cuocete la pasta al dente, scolatela (lasciate pure un pochino di acqua) e tuffatela nella besciamella: mescolate bene, poi aggiungete la pancetta, i broccoli e la scamorza fresca fatta a dadini.
Versate la pasta in una pirofila precedentemente imburrata, spolverizzate ancora con un bel po' di parmigiano e qualche fiocchetto di burro ed infornate 15-20 minuti a 180-200°, il tempo di far gratinare la superficie ed avere quella sfiziosa crosticina sulla pasta.

NdA: siccome ci sono 3 passaggi da fare con padelle varie, per evitare di sporcare più pentole io mi muovo così. Prendo una pentola di misura adatta e come prima operazione sbollento i broccoli. Scolo tutta l'acqua e nella stessa padella faccio rosolare la pancetta: una volta scolata dal grasso, pulisco bene con un pezzo di scottex e nella stessa pentola preparo la besciamella.
Seguendo questo ordine sporco un solo attrezzo anziché tre.

19 commenti:

  1. E vero, sono le ricette che danno più soddisfazioni!
    Baci

    RispondiElimina
  2. Bella ricetta salva dispensa, ho proprio un bel broccolo e mezzo porro che potrei utilizzare in questo modo, magari sostituendo pancetta e scamorza con quello che ho a disposizione.
    Però userò pentola e padella, giacché nella prima, dopo i broccoli, cucinerò la pasta, così non disperdo i sali minerali :-)
    Buona domenica, saluti ai miciottoni :-)

    RispondiElimina
  3. tutto quello che nasce per caso riesce meglio, buona domenica.

    RispondiElimina
  4. MMM che ricetta golosa complimenti ...
    Finalmente siamo riusciti a passare e diventare tuoi segiutori è da un po' che ti seguiamo ... se avrai occasione di contraccambiare ci farà piacere, così non ci perderemo di vista ...
    Buona domenica e un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  5. Il mio uomo invece avrebbe apprezzato molto anche latte e biscotti davanti alla tv ;)))
    Ottima comunque questa "pasta con avanzi", apprezzo sempre ricettine nate da...quello che c'è!

    RispondiElimina
  6. E' un piatto riuscitissimo!
    Bravissima.
    Buona domanica :)

    RispondiElimina
  7. Bellissima ricetta e devo dire che apprezzo molto il tuo consiglio salva/pulisci meno pentole...ci stavo arrivando anch'io (l'ho utilizzato per una pasta), ma mi sa che adesso lo farò sempre più spesso!
    Ciao, Mila

    RispondiElimina
  8. E allora meno male che aspettavi i corrieri, che così hai sfornato una cena di tutto rispetto, per il nostro gusto è strepitosa, hai unito sapori che amiamo alla follia, poi la pasta al forno è sempre buona! Possiamo solo dire, da copiare!
    bACIONI e buona domenica
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  9. sembra squisito!!
    www.modemuffins.blogspot.com
    baci!

    RispondiElimina
  10. ottima pasta al forno! la vera arte sta proprio nel preparare un piatto ottimo con magari anche i pochi ingredienti che si hanno a disposizione!

    RispondiElimina
  11. Quella crosticina formaggiosa mi sta chiamando... dice: TUFFATIIIIII!!! Occhio che lo faccio, ha un aspetto splendido e slurposo!

    RispondiElimina
  12. Grazie a tutti, buonissima serata ;)

    RispondiElimina
  13. Mi sono sbellicato dalle risate dall'inizio alla fine leggendo questo post, perché ogni volta che mi facevo una domanda tu subito dopo rispondevi: dalla cena improvvisata a modo mio fatta di the e ciambella a quella improvvisata anche per l'altro con quello che c'è nel frigo passando tutto al forno possibilmente con besciamella così che l'idea sia quello di un pasto ricco e non improvvisato. certo che ne hai fatto di passaggi, una marea di pentole da lavare, ma anche no, basta fare come hai scritto tu. C'è poco da fare, quando sei casalinga disperata inside prima o poi viene fuori.
    Mi piace tanto l'idea di aromatizzare la besciamella con il porro, annoto e farò alla prima occasione.

    RispondiElimina
  14. ...anche io oggi ho postato una pasta al forno, la tua è meravigliosa....bravissima come sempre!
    Buona serata

    RispondiElimina
  15. mmmmm...deliziosa pasta al forno...........che bello essere segregati in casa con una leccornia del genere!

    RispondiElimina
  16. Ciao! Questa pasta al forno improvvisata è davvero sublime: delicata e gustosa allo stresso tempo!
    Ma alla fine i due corrieri sono arrivati?!
    baci baci

    RispondiElimina
  17. aaaah quando senti quel crunch crunch sotto i denti...che meraviglia!!!!
    anche a me piace la crosticina croccante sulla superficie, la lascio sempre per ultima! :)
    un bacioneeeee

    RispondiElimina
  18. Anch'io sono una fan della crosticina che si forma sulla pasta al forno e faccio proprio come te!
    La pasta al forno è uno dei grandi piaceri della vita... :)

    RispondiElimina
  19. Magari uscissero' anche me questi piatti quando sono inchiodata a casa. Questi corrieri pero' ci cambiano un po' troppo la vita eh ;-)

    RispondiElimina

Se avete domande o curiosità di qualsiasi genere inerenti a quanto trovate nel blog, sono qui per rispondere più che volentieri.
Vi chiedo però la cortesia, prima di domandare, di leggere bene i post: spesso e volentieri le domande che ricevo hanno già risposta.
Se una volta letto restate con qualche dubbio...sono a completa disposizione. :)

Grazie.