OverBlog

16 marzo 2009

Dolci girelle...

Queste girelline sono veramente squisite: le avevo addocchiate sul blog di Paoletta, qui.
Le ho appena cotte ed assaggiate, sono una vera goduria.
Io, rispetto alla preparazione, ho dovuto aggiungere un paio di cucchiai di farina Manitoba, perchè l'impasto era troppo lento (probabilmente il tutto è dovuto ad una diversa capacità di assorbimento dei liquidi della mia farina rispetto alla sua).
Ho impastato col K del Ken, perchè con i lievitati molto morbidi secondo me lavora meglio del gancio. Ho fatto alcune modifiche alla preparazione, che indicherò nella ricetta che riporterò in basso, mentre gli ingredienti sono identici.
L'ho preparato ieri sera alle 19, steso stamattina alle 9 (senza giri e pieghe), farcito, arrotolato e tagliato.
Hanno lievitato il tempo che ci ha messo il forno per arrivare a temperatura e poi via in forno.La crema pasticcera usata è quella che usa lei, con una parte di panna e uovo intero: ne ho fatta 1/4 della dose, come indicava, e me ne è avanzata un po'.

girelle9

GIRELLE ALLA CREMA DI PAOLETTA

Ingredienti:
280 gr farina manitoba
250 gr farina 00
75 gr zucchero
5 gr sale
70 gr burro
12 gr di lievito di birra
340 ml di acqua
18 gr latte in polvere
scorza di limone grattugiata
1 tuorlo d'uovo
1 cucchiaino di miele
1 albume (per spennellare le girelle)
3 manciate uvetta ammollata in acqua tiepida e strizzata

Per la crema pasticciera (sempre di Paoletta)
100 ml di panna fresca
150 ml di latte fresco
la punta di un cucchiaino di pasta di vaniglia
1 uovo intero
20 gr di farina
70 gr di zucchero


Preparazione

La sera precendente (io ho impastato alle 19) impastare tutti gli ingredienti, tranne il burro.
Far lavorare l'impastatrice per 10 minuti a velocità 2, finchè l'impasto non incorda.
A questo punto aggiungere a pezzetti il burro (non aggiungerne di altro finchè quello precedente non è stato assorbito dal composto), e far lavorare nuovamente finchè incorda.
Coprire la ciotola con pellicola e riporre nella parte più alta del frigo.
Preparare anche la crema pasticciera, per poi metterla in frigo fino al mattino seguente.
Scaldare latte e panna sul fuoco, in una ciotola mettere uovo, zucchero, farina e vaniglia e mescolare con una forchetta.Versare sopra il composto il latte/panna caldo, mescolare bene e riversare nel pentolino attraverso un colino.
A fuoco moderato, portare la crema alla densità voluta (in 3-4 minuti è pronta).

Al mattino tirare fuori l'impasto (io ho lavorato verso le 9), spolverare di farina il piano di lavoro e stendere bene col mattarello, cercando di tirare la pasta tutta alla medesima altezza di circa 1/2 cm.
Dopo averla stesa si versa su tutta la superficie un velo di crema pasticciera, e sopra di essa si sparge un po' d'uvetta, precedentemente ammollata in acqua tiepida.
Arrotolare la sfoglia fino ad avere un salsicciotto (levando via via che arrotolate la farina in eccesso, con un pennellino), tagliare poi le girelle larghe circa 2 cm.
Allinearle distanziate sulla placca da forno e pennellarle con l'albume sbattuto.



Accendere il forno a 180° e, appena a temperatura, infornare finchè non saranno perfettamente dorate (nel mio forno ci sono voluti 20 minuti esatti).
Per lucidare le girelle, si prepara in un pentolino uno sciroppo composto di acqua e zucchero (zucchero in peso doppio dell'acqua) e dopo averlo fatto bollire per qualche minuto le si spennellano appena sfornate.

27 commenti:

  1. che meraviglia ...è venuto perfetto !

    RispondiElimina
  2. Che belle queste girelle!!!! ideali per la merenda! gnammmm

    RispondiElimina
  3. Buoneee..le mie brioche preferite!

    RispondiElimina
  4. Tu diventerai la mia rovina... Non mi puoi postare una ricetta del genere senza che io le rifaccia il prima possibile, e di conseguenza metta su chili...
    Complimenti, perché sono davvero belle!
    Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  5. Belle e buone sicuramente.
    La foto comunque è molto invitante.
    Grazie di essere diventata una lettrice del mio blog.
    A presto Stefi.

    RispondiElimina
  6. che buone! adoro l'uvetta! devo provarle assolutamente!

    RispondiElimina
  7. dalla foto viene voglia di dare un morso ^__^. saranno buonissime!!!
    Ciao e buona serata.

    RispondiElimina
  8. ho appena segnato la ricetta dei brownie, vado a farli per questa sera!!grazie

    RispondiElimina
  9. questo girelle sono fantastiche!!! le copierò sicuramente. poi ti farò sapere, ciao ciao!!!

    RispondiElimina
  10. Pupi!!!!!!! sono bellissime!!!
    tu sei una diavoletta tentatrice... uffa!!!!!
    mi toccherà fare anche queste....
    baci

    RispondiElimina
  11. grazie mille i brownie sono buonissimi, nn riuscivamo a smettere di mangiare!:)

    RispondiElimina
  12. Mary-Lalu-Nightfairy: son contenta vi piacciano, ma il grande merito è di Paoletta! Io sono solo una modesta esecutrice :)

    Carolina: ma non sono io che tento, è Paoletta che posta delle cose buonissime ed io non riesco proprio a passar via come se nulla fosse... Ambasciator non porta pena ;P

    Stefy-Micaela-77mele: sono molto buone e se amate le brioches sono assolutamente da provare! Fateci un pensierino :)

    Webmaster: in effetti... :)))

    Katty: tu segna, che un po' alla volta non mi starai più dietro! :))

    Dadaumpa: come sopra...ambasciator non porta pena (della serie, me ne lavo le mani :))) Un bacio

    Chiara: maddai, li hai fatti? Sono contenta vi siano piaciuti, anche qui son stati spazzolati!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  13. ti sono riuscite davvero bene!!
    certo,lavoratuccia come preparazione,ma guarda un po'che risultato!!!

    RispondiElimina
  14. Mirtilla: sai, sui lievitati sono un po' "matta" come Paolettao Adriano, tranne qualche eccezione: trovo che le lunghe lievitazioni rendano molto più profumo e grande digeribilità agl'impasti, quindi quando mi metto in queste preparazioni lo faccio pensandoci sempre per tempo ;)

    RispondiElimina
  15. veramente già faccio fatica a starti dietro!! ma ci provo sono troppo buone le tue ricette!!! baci!! baci!!

    RispondiElimina
  16. Pupi, il giorno del mio compleanno hai ripubblicato le mie girelle preferiteeeeeeeeeeeeeeee
    Ma grazieeeeeeeeeeeeeee, anche se involontario grazie lo stesso
    ;)))))))))))))))))))))))))

    RispondiElimina
  17. ...ogni volta che passo di qua trovo cose che mi mettono una voglia di infarinarmi tutta !!!!!!!!!!..... kissss

    RispondiElimina
  18. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  20. La Cosa: ma che besccccctia che sono! Hai ragione, ed io me ne sono scordata!
    Siccome avevi visto Mamit qualche giorno prima per me il tuo compleanno era già passato e mi sono dimenticata di farti gli auguri....
    SCUSAMI TANTO!!!!!
    Posso rimediare? eh, eh?Eddai!

    Eppi berdei tu iuu
    eppi berdei tu iuuuuu
    eppi berdei tu La Cosaaaaaaaaaaaaaa

    eppi berdei tu iuuuuuuuuuuuuuuuuuuu!!!!!!!!!!!!!

    Un bacione ed un abbraccio pentitissimi :)

    RispondiElimina
  21. Okkidigatta: e tu non reprimere le tue voglie, no? Infarinati e divertiti :)))

    RispondiElimina
  22. ;)))))))))))))))))))))))))))))))))))))))

    RispondiElimina
  23. Ciao Pupina benritrovata!
    Che belle queste girelle,ma soprattutto complimenti per questo tuo bellissimo blog!!!
    Ciao Rita/Addi

    RispondiElimina
  24. Rita: ma ciao bella, mi hai scovata allora :)
    Grazie dei complimenti, spero che passerai a trovarmi ogni tanto!
    Un bacione

    RispondiElimina
  25. In realtà è già da un pò che ti seguo quasi tutti i giorni...il problema è che sono abbastanza imbranata a fare il login per commentare sui vari blog/siti e così spesso "guardo e passo".Qui ho provato e son riuscita al primo colpo,quindi ti terrò d'occhio molto volentieri!!!
    Un bacio e a presto.
    Rita

    RispondiElimina
  26. Hai visto? Hai fatto bene a provare, una volta che ci si abitua al meccanismo diventa più facile, tranquilla!
    Un abbraccio

    RispondiElimina

Se avete domande o curiosità di qualsiasi genere inerenti a quanto trovate nel blog, sono qui per rispondere più che volentieri.
Vi chiedo però la cortesia, prima di domandare, di leggere bene i post: spesso e volentieri le domande che ricevo hanno già risposta.
Se una volta letto restate con qualche dubbio...sono a completa disposizione. :)

Grazie.