OverBlog

23 luglio 2012

Rotolo io e quindi....rotolate anche voi :P

roulade ai mirtilli 025editedtesto

A casa mia è periodo di frutti di bosco, se non si fosse ancora capito :).
Questa volta la scena passa tutta ai mirtilli, uno dei fruttini rossi che ho imparato ad amare tardi nel tempo -l'amore per i lamponi, su tutti, mi ha sempre un po' frenata sul resto- .
Volevo talmente che fossero i protagonisti della preparazione che avevo deciso di serigrafare il rotolo con tante palline blu, così che ricordasse la loro presenza già solo alla vista.
Beh, l'ho fatto, ma l'effetto finale non mi piaceva per nulla: vedete quei puntini blu di un colore un po' innaturale all'interno della girella? Ecco, avrebbero dovuto essere all'esterno del rotolo, ma proprio non mi piacevano, così ho deciso di avvolgere l'impasto al contrario, mantenendolo candido e semplice.
Se l'idea della serigrafia però dovesse interessarvi e voleste maggiori informazioni, ve ne avevo parlato in occasione di questo post.
Il rotolo di oggi è realizzato in abbinamento tra mirtilli e lime, combinazione che adoro e che avevo usato anche in questa deliziosa cheesecake: il rotolo non è uno dei dolci che realizzo più spesso, eppure in questo periodo è tra i pochi che ho voglia di preparare.
Semplice, soffice, versatile, mi piace variare sui ripieni.
Questo, essendo farcito con una crema di mascarpone, va poi conservato in frigo: già porzionato io l'ho chiuso in un contenitore di vetro con coperchio ermetico e si è conservato perfettamente 3 giorni, sempre bello soffice e fresco.


roulade ai mirtilli 021editedtesto

ROULADE AI MIRTILLI CON CREMA AL MASCARPONE E LIME

Ingredienti per un rotolo

4 uova
120 di farina 00
120 gr di zucchero semolato
un pizzichino di sale
1 cucchiaio di acqua
qualche goccia di estratto di vaniglia, o i semi di mezza bacca

per la crema al mascarpone
200 gr di mascarpone
2 cucchiai di zucchero a velo
scorza di un lime grattugiata
succo di lime

180-200 gr di confettura di mirtilli
(se piace, aggiungere mirtilli freschi, una manciata)

per decorare (facoltativo)
mirtilli freschi
foglie di menta


Preparazione

roulade ai mirtilli 007editedtesto

Lasciare le uova a temperatura ambiente per un'oretta.
Separare i tuorli dagli albumi: montare i tuorli con lo zucchero (meno un cucchiaio) e l'acqua fino a che saranno quasi bianchi e ben spumosi.
Aggiungere la farina setacciata e mescolare delicatamente.
Montare gli albumi a neve col cucchiaio di zucchero tenuto da parte ed il pizzico di sale, poi unirli al composto di tuorli e farina: la prima cucchiaiata "sacrificatela" per ammorbidire il composto e mescolate energicamente, il rimanente albume unitelo come sempre, mescolando dal basso verso l'alto per cercare di non smontare il tutto.
Foderare una teglia con carta forno, versarci il composto e livellarlo: infornare a 180° per circa 10-12 minuti. Levatelo appena inizia a prendere colore (è importante che non si biscotti troppo, altrimenti si seccherà e tenderà a rompersi).
Stendete sul banco da lavoro un canovaccio umido e metteteci sopra il rotolo con la carta forno: arrotolate il tutto mentre è ancora caldo e lasciatelo così fino a raffreddamento: questo procedimento gli permetterà di prendere le pieghe dell'impasto arrotolato e dovrebbe ridurre al minimo le probabilità di rottura quando lo arrotolerete farcito.

roulade ai mirtilli 023editedtesto

Mentre il rotolo raffredda, preparare la crema al mascarpone, mescolando tutti gli ingredienti.
Una volta freddo, srotolare delicatamente la pasta, stendere la crema di mascarpone (lasciando, sulla parte finale che chiuderà il tutto, un bordo pulito di 1-2 cm), la confettura di mirtilli e se si vuole qualche mirtillo fresco, poi arrotolare il rotolo dal lato più corto, aiutando si col canovaccio e rimuovendo, man mano che si procede, la carta forno.
Lasciar riposare in frigo qualche ora, poi eliminare le fettine esterne del rotolo (più "secche" ed irregolari) e tagliare delle rondelle della misura preferita.
Se si preferisce servirlo intero, si può decorare il rotolo con mirtilli freschi e foglie di menta come da foto.

roulade ai mirtilli 026editedtesto

41 commenti:

  1. Me lo fai un corso intensivo di arrotolamento? Perché io non ci riesco e spacco sempre tutto!!? :DD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cottura e rotolamento a caldo sono le chiavi, ma quando vuoi songhe qui :)))

      Elimina
  2. Ciao Sarah questo rotolo è perfetto. Seguirò la tua ricetta, io non riesco mai a mantenerli interi, penso di essere proprio incapace di farne uno così bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, dargli la "piega" da vuoto e caldo è stata la svolta per me. L'avevo visto fare in qualche vecchia trasmissione di cucina non so quanti anni fa e da allora è il sistema che uso e non lascio più.
      Altra questione spinosa è la cottura: se si cuoce troppo tende a "seccare" e arrotolare diventa un'impresa impossibile.
      L'ultimo accorgimento che ho aggiunto qui è il cucchiaio d'acqua, visto fare più di una volta anche questo con la motivazione che "così il rotolo non si crepa": non saprei dire se funziona o meno, posso dire per certo che già arrotolamento a caldo e cottura corretta funzionavano egregiamente. :)

      Elimina
  3. adoro i rotoli!! sono immensamente buoni.. la mia ricetta è un po' diversa, metto meno uova

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che ricordo di aver fatto una volta un rotolo solo con gli albumi? Devo aver messo la ricetta da qualche parte e quando la ritrovo la posto, perché era ottimo anche così!

      Elimina
  4. Seguo sempre il tuo blog e, qualche volta, provo anche le ricette! Complimenti per le ricette, le foto e la simpatia! Ilaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, mi fa sempre piacere sapere che vi fidate al punto di rifare le cose che vi presento :))

      Elimina
  5. Che meraviglia questo rotolo.

    RispondiElimina
  6. Una vera raffinatezza. Complimenti !!!

    RispondiElimina
  7. che perfezione, che meraviglia! io coi rotoli faccio pietà, mi si rompon sempre in fase di arrotolamento...il tuo, oltre che buonissimo, è da urlo!
    Chapeau!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispondevo in qualche commento più su che secondo me il fattore "rotolo perfetto" dipende essenzialmente da: arrotolamento a vuoto ed a caldo e giusta cottura, e soprattutto la seconda è frutto dell'occhio e dell'abitudine nel farli purtroppo.
      In questo caso avevo sentito che l'aggiunta del cucchiaio di acqua aiutasse, in effetti non si è rotto ma posso dirti che non è indispensabile, perché usando i due sistemi che dicevo qui sopra già non si rompeva più :)

      Elimina
  8. Le tue foto, e ormai ti sarai quasi stancata di sentirtelo dire, sono capolavori. Questa volta poi ti sei davvero superata, il rotolo è bellissimissimo e mi hai fatto venire voglia di farlo subito!:)
    Mirtilli e lime devo ancora provarlo, mi viene in mente l'acidità, ma con la marmellata dovrebbe essere equilibrato.. provo e ti dico!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, sei davvero gentile :)
      In verità l'acidità che potrebbe sembrare eccessiva si smorza bene, soprattutto col lime che è meno aspro del limone e più profumato. Poi sì, l'uso della confettura, già dolce, stempera ancora di più. Ti dirò che, quando ho aggiunto lo zucchero al mascarpone credevo fosse poco, invece assaggiando il tutto una volta finito mi sono ricreduta: di più sarebbe diventato stucchevole.
      Attendo notizie allora :)

      Elimina
  9. Concordo con il commento qui sopra, di fiocchi di neve e foglie di tè (ma che nome carino!!!): non so più che aggettivi usare per farti i complimenti per le foto splendide che ci regali. Bravissima sul serio. Questo rotolo è di una bellezza...commovente! Stracomplimenti
    simo

    RispondiElimina
  10. ohoahaoahaohhhhhhhhh *-* non so che dire.. è...è...
    1 ci sono i mirtilli e li amo
    2 c'è il lime e lo adoro
    3 rotola che è na meraviglia ed è magico!!
    4 l'hai fatto tu con le tue manine d'oro e quindi unico!!!
    5 sicuramente sarà na goduria!!!!!
    *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :DDD Grazie Soribel, il tuo commento è troppo carino :)))

      Elimina
  11. :DD io rotolo già di mio...vale lo stesso?

    RispondiElimina
  12. Credo che me lo regalerò per riprendermi dallo choc di fine vacanze :-)
    E' bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi pare un'ottimo viatico alla consolazione :)

      Elimina
  13. che bella presentazione! troppo carino con i mirtilli e la menta sopra! ... e sicuramente anche golosissimo!

    RispondiElimina
  14. Rotolo a casa tua perché stamane m'è mancato il dolcetto.. Buonissimo .. Perfetto.. Un invidia!!! I miei si rompono uff.. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a rotolarlo a caldo come suggerisco nella preparazione: vedrai che non ti si spaccano più :)
      Ti aspetto allora :)

      Elimina
  15. Questo rotolo sembra, e di sicuro lo è, semplicemnete delizioso! Complimenti...

    RispondiElimina
  16. ma lo sai che la prima e la penultima foto sono troppo belle? cmq la serigrafia è una tecnica che mi piace molto..però nell'ultima torta ho fatto anch'io come te, ossia insoddisfatta del risultato ho usato la parte pulita! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, la serigrafia è anche molto divertente, a volte però l'effetto finale non è bello come lo immaginiamo nelle nostre teste e...tocca rimediare :P

      Elimina
  17. E' tantissimo che non faccio un rotolo, potrebbe facilmente essere il mio prossimo dolce. Mia moglie ama quello ai lamponi... Mi sa che dieta o non dieta uno di questi giorni lo faro', grazie per la bella ricetta, come sempre. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moglie buongustaia, io impazzisco per i lamponi! Apprezzerà sicuramente :)

      Elimina
  18. Questo rotolo è perfetto! Una bellissima presentazione! Complimenti per il blog! Mi sono unita ai tuoi lettori fissi. Ciao

    RispondiElimina
  19. Un super rotolo.Che buono che dev'essere e poi decorato alla perfezione.Me ne mandi una fetta se e' possibile. :)
    Un abbraccio e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Fausta, una fetta non si nega a nessuno :)
      Un abbraccio a te!

      Elimina
  20. Ciao Sarah, questo fine settimana ho fatto il tuo rotolo. Ti devo proprio ringraziare, seguendo la tua ricetta e tutti i tuoi consigli sono riuscita ad arrotolarlo senza romperlo. Non era certo perfetto come il tuo, ma ne sono molto soddisfatta. Grazie mille, le tue ricette sono sempre una garanzia!
    A presto.
    Antonella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella,

      che dirti?
      Questo tuo commento è una delle ragioni principali per cui ho aperto il blog: la condivisione allo scopo di migliorare, io per prima, e magari aiutare chi mi legge in qualcosa che a me riesce. Mi fa enormemente piacere sapere di esserti stata d'aiuto, e sono sicura che fosse bello quanto il mio! Ora non ti ferma più nessuno :)))

      Elimina
  21. Mamma che buono! Voglio provarlo anche io al più presto :) (sperando che si arrotoli per bene!) Buona giornata!

    RispondiElimina

Se avete domande o curiosità di qualsiasi genere inerenti a quanto trovate nel blog, sono qui per rispondere più che volentieri.
Vi chiedo però la cortesia, prima di domandare, di leggere bene i post: spesso e volentieri le domande che ricevo hanno già risposta.
Se una volta letto restate con qualche dubbio...sono a completa disposizione. :)

Grazie.