OverBlog

11 aprile 2011

Angel food cake mandorle e bergamotto

ciambella angel

Non è da molto che ho scoperto che gli albumi possono essere congelati.
Di solito, quando so di realizzare qualcosa che necessita solamente di tuorli, penso in anticipo a come usare gli albumi e li faccio fuori nell'immediato.
Ci sono periodi dell'anno però, come il Natale, in cui se mi dedico ai biscotti devo cominciare a sfogliare ricette su ricette, per cercare di incastrare biscottini in cui servono tot albumi per compensare quelli in cui faccio la frolla. E' una sorta di giochino ad incastro, stile Tetris, che non mi diverte granché e sfianca anche abbastanza.
Da quando ho scoperto invece la meravigliosa comodità di surgelarli, la faccenda è diventata molto più rilassante.
Per questa ragione non avevo mai avanzato i 12 albumi necessari a realizzare la angel food cake.
Fino ad ora :)
Dopo averla vista da Genny in versione bounty, ho deciso di fare la mia con mandorle ed essenza al bergamotto, che mi è stata regalata ormai un anno fa e che adoro (vi avevo già proposto queste deliziose tartellette, ricordate?).
Soffice, spugnosetta, è una specie di pan di spagna con soli albumi.
La vedrei benissimo come base per dolci moderni, al posto del pan di spagna, come nel mio tripudio di frutti di bosco, per esempio. In dosi ridotte e stampo adeguato, ovviamente. ;)

ciambella angel

ANGEL FOOD CAKE ALLE MANDORLE E BERGAMOTTO

Ingredienti per un ciambellone (ci sarebbe lo stampo apposito, ma mi sono arrangiata con il classico stampo alto da ciambellone, che con queste dosi si riempie fino al bordo. Incredibilmente non ha tracimato)

12 albumi a temperatura ambiente (i miei li ho congelati man mano che avanzavano, poi la sera prima della preparazione li ho lasciati a temperatura ambiente ed il mattino erano perfetti)
1 bustina di cremore di tartaro (8 gr circa) → Genny, al 1° tentativo, aveva sostituito con lievito ed il dolce si era afflosciato, quindi NON fatelo, usate il cremore di tartaro.
170 gr di zucchero semolato + 60 di zucchero vanigliato (da aggiungere in un secondo momento)
70 gr di farina di mandorle
135 gr di farina
4 gocce di essenza di bergamotto (ovviamente potete usare altre essenze oppure scorza di agrumi)
una manciata di mandorle a lamelle


Preparazione

Preriscaldate il forno a 190° (ventilato, nel mio caso).
Iniziate a montare a neve gli albumi col cremore di tartaro e l'eventuale essenza che avete scelto. Cominciate a velocità minima, poi quando inizia a formarsi la prima schiuma aumentate la velocità.
Aggiungete un poco alla volta lo zucchero, come si fa per ottenere una meringa.
Montate bene.
A composto pronto, aggiungete in 2 volte la farina (setacciata), lo zucchero e la farina di mandorle: mescolate dal basso verso l'alto, quel tanto che serve da rendere il tutto omogeneo.
Sul fondo dello stampo (imburrato ed infarinato) mettete una manciata di mandorle a lamelle, versateci sopra il composto ed infornate a metà altezza per circa 30 minuti.
Prima di levare dal forno, fate la solita prova stecchino.
Lasciate riposare 5 minuti, poi capovolgete sulla gratella fino a completo raffreddamento.
Spolverizzare con zucchero a velo.

Collage angel

32 commenti:

  1. mmm che soffice. Angel Food cake è una di quelle ricette che non ho mai provato perche non conto mai gli albumi che congelo. Mo comincio perchè voglio proprio provarla. complimenti.

    RispondiElimina
  2. Questo dolce ha salvato la vita ad un sacco di albumi ormai spacciati, avanzati da panettoni e colombe..mio marito lo apprezza particolarmente pucciato nel caffelatte oppure al naturale..io aggiungo del ciocco tritato e devo dire che ci sta proprio bene. Il tuo è davvero molto bello :D

    RispondiElimina
  3. QUESTA TORTA HA UN ASPETTO MERAVIGLIOSO, MORBIDA E GUSTOSA.... :)))

    RispondiElimina
  4. Jelena: io di solito scrivo sulla busta in cui li metto il numero di albumi, e man mano che ne aggiungo scrivo "+...1/2/3", così alla fine so quanti ne ho da parte :)

    Allory: in effetti anche il cioccolato qui dentro ha il suo bel perché ;)

    Valentina: perfetto per la "puccia" nel caffelatte :D

    RispondiElimina
  5. Wowww che meraviglia, mi piace molto l'angel food cake, ma con l emndorle non l'ho mai fatto, proverò, buon inizio settimana ;)

    RispondiElimina
  6. Quanti albumi ho buttato! Grazie del consiglio di congelarli.....
    la torta sembra favolosa!

    RispondiElimina
  7. lascia davvero a bocca aperta!!

    RispondiElimina
  8. sai che pur sapendo che posso congelarli non li congelo?! sono proprio sciocca. Il tuo dolce ha un bellissimissimo aspetto !

    RispondiElimina
  9. Bellima ricetta,bellissimo blog, bellissime foto insomma qui è tutto bellissimo ;-)

    RispondiElimina
  10. una ciambella deliziosa! complimenti anche per le foto! bacioni!

    RispondiElimina
  11. che sofficità...deve essere una favola!

    RispondiElimina
  12. Anche io ho scoperto da poco la possibilità di congelare gli albumi ed è stata una moano santa quando ho preparato una serie di dolci per il compleanno di mio padre.
    E infatti ora avrei anche il numero di albumi necessari per fare questo dolce, il problema è lo stampo: mi sono informata qualche mese fa da Peroni e costa troppo per una studentessa squattrinata come me!

    RispondiElimina
  13. Ho sempre desiderato preparare la angel food cake!!! Ora che ci hai regalato questo prezioso consiglio sulla conservazione degli albumi, non vedo l'ora di congelarne 12 così da poterla provare ;))

    RispondiElimina
  14. Ma sai che anche io l'ho scoperto da poco, solo ch econtinuo a scordarmene e vanno a finire nella pattumiera o nello scarico. Non ho mai fatto l'angel cake...prima o poi proverò. Un bacio a presto Ale.

    RispondiElimina
  15. praticamente mai fatto, e dire che sono una che gli albumi li congela!
    devo devo provarlo.
    grazie sempre tesora!

    RispondiElimina
  16. ma ti è venuta benissimo!!!!!
    io non riesco mai ad avanzare così tanti albumi perchè mi metto a fare macarons o la frittata bianca (giusto per convincerci di essere a dieta, anche se poi mi sparo 10 macarons).
    cmq...ce l'ho in lista da tanto, riuscirò mai ad accumularli???
    buona l'essenza al bergamotto...mi manca!!!

    RispondiElimina
  17. Mi hai dato una notizia fantasticaaaaaaa!!! Non credevo si potessero congelare gli albumi!!!!
    MI hai cambiato la vita!
    L'angel cake è fantastica, mi piace tantissimo l'essenza di bergamotto... complimenti!!

    RispondiElimina
  18. Idea grandiosa per lo smaltimento degli albumi!

    Mi chiarisci un po' le idee sul cremor tartaro? Che differenza c'è con il lievito comune? Perchè costa quasi un euro a bustina?

    RispondiElimina
  19. E' bellissima!! Ho giusto l'alberello di bergamotto con 2-3 frutti...che ne dici che posso sostituire
    l'essenza con che so la buccia grattugiata o il succo?

    RispondiElimina
  20. E' di una delicatezza ammaliante :-) Lo proverò!

    RispondiElimina
  21. Alice: a me per fare spesso i macarons manca solo la pazienza; una tantum e stop :D

    Titti: grazie :)

    Virò: non saprei dirti molto in verità... Forse costa di più perché è una delle componenti dei lieviti per dolci "comuni" o perché considerato più "naturale" perché viene estratto senza aggiunta di additivi chimici...
    Tra l'altro, mentre cercavo informazioni per risponderti, ho scoperto che non andrebbe usato da solo, ma in abbinamento a 4 gr di bicarbonato di sodio su ogni 500 gr di farina. Io l'ho usato da solo, la prossima volta devo ricordarmi di farlo e vedere la differenza.

    Paprika: direi che puoi usare tranquillamente la scorza (gli oli essenziali si estraggono da lì ;)), vedi tu se di un frutto o più.

    RispondiElimina
  22. Mai provato a farlo, ho paura che non mi venga mai così alto e poi nn ho ancora lo stampo adatto! prima o poi....perchè è troppo bello da vedere e buono da gustare

    RispondiElimina
  23. Ma quanto è soffice? Meravigliosa, consistenza perfetta!
    A.

    RispondiElimina
  24. Noto molto spesso che siamo attirate dalle stesse ricette....anch'io non molto tempo fa ho fatto la mia prima angel food cake (non amcora postata) prendendo ispirazione proprio da quella di Genny! Ti è venuta benissimo...."spugnosa" al punto giusto a giudicare dalla foto della fetta...perfetta!
    E si, congelare gli albumi è una vera comodità...io segno anche il numero ed il peso così mi regolo meglio con qualsiasi tipo di ricetta!!

    RispondiElimina
  25. Che meraviglia questo dolce, complimenti! Ho appena scovato il tuo blog, ho dato una veloce occhiata e lo trovo molto interessante e curato!
    A presto!

    RispondiElimina
  26. Bellissimo... Mi piace molto la consistenza che ha, devo assolutamente decidermi a provare anche io l'angel food cake!!

    RispondiElimina
  27. Verrebbe voglia di mangiarlo subito.
    Paola

    RispondiElimina
  28. uno spettacolo per gli occhi! mi piace un sacco l'idea di profumarla al bergamotto.

    RispondiElimina

Se avete domande o curiosità di qualsiasi genere inerenti a quanto trovate nel blog, sono qui per rispondere più che volentieri.
Vi chiedo però la cortesia, prima di domandare, di leggere bene i post: spesso e volentieri le domande che ricevo hanno già risposta.
Se una volta letto restate con qualche dubbio...sono a completa disposizione. :)

Grazie.