OverBlog

15 novembre 2010

Un sorso di spinaci? :D

zuppa di spinaci

Una cosa semplicissima che mi porta indietro nel tempo.
Questa è la versione casalinga di una zuppetta che trovavo in vendita da ragazzina in Svizzera: era una vellutata di spinaci con la panna.. Una cosa di una banalità sconvolgente ma che mi piaceva da impazzire.
All'epoca ancora non ero appassionata di cucina, quindi per diverso tempo la acquistavo quando mi prendevano le voglie...
Ora che invece in cucina mi muovo con più tranquillità la realizzo senza problemi: ci vuole un niente per farla, pochissimi ingredienti e pochissima cottura.
Non so voi, ma in inverno io gli spinaci surgelati li ho praticamente sempre a disposizione, quindi se la voglia prende...un attimo ed il gioco è fatto! ;)
Suppongo che, dato il colore verde brillante, avrebbe potuto tranquillamente essere una vellutata adatta per Halloween ma...non è che da noi lo si festeggi molto, forse perché non ci sono bimbi in giro. Comunque magari tenetela presente per l'anno prossimo, una bella zuppa Slime!

zuppa di spinaci

VELLUTATA DI SPINACI

Ingredienti per circa 4 mini porzioni da antipasto
300 gr di spinaci (io uso quelli surgelati)
100 gr di patate (circa 1 media)
brodo vegetale q.b
3-4 cucchiai di panna acida  (oppure latte intero o panna semplice)
sale, pepe bianco
crostini di pane a lievitazione naturale (tostati in un padellino con un niente di olio)


Preparazione

Portate a bollore del brodo vegetale e cuoceteci la patata sbucciata e fatta a tocchetti.
Quando sarà cotta scolatela e mettetela da parte.
Tuffate ora nel brodo gli spinaci e cuocete 5 minuti.
Mettete patate, spinaci ed un poco di brodo in un contenitore lungo e stretto, adatto per frullare tutto col minipimer: regolate la consistenza desiderata aggiungendo eventualmente dell'altro brodo e regolate di sale e pepe.
A questo punto si arricchisce (visto che la zuppa è poverissima e ce lo possiamo permettere ;)) con qualche cucchiaio di panna acida - o se preferite del semplice latte -: se volete una variante davvero super light finitela solo con un giro di olio.
Terminare con qualche crostino di pane a lievitazione naturale, fatto tostare a parte in un pentolino antiaderente con un velo di olio.

zuppa di spinaci

26 commenti:

  1. Splendida...morbida, perfetta...avvolgente, con quel colore meraviglioso...e poi la tazza, da urlo!
    Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  2. Ciao Simo, buonissima settimana a te ;)

    RispondiElimina
  3. che bella ricetta!! adoro le vellutate in inverno (san minipimer!)e come te ho anch'io la mia bella scorta di cubetti di spinaci congelati pronti all'uso.

    RispondiElimina
  4. Una velutata verde in una giornata grigia?Cosa vuoi di più dalla vita?

    RispondiElimina
  5. Bellissimo colore e la consistenza si percepisce, morbida e vellutata. Da fare!

    RispondiElimina
  6. Che colore splendido questa vellutata le foto rendono perfettamente , un abbraccio e buon lunedì, ciao

    RispondiElimina
  7. buonissima!!!!!
    confermo
    ciao
    Antonella (dalla Svizzera)

    RispondiElimina
  8. Ha un colore davvero stupendo!!!Però se posso preferisco la brisée qui sotto...slurp...me l'ero persa!!!Smack!

    RispondiElimina
  9. splendida...davvero splendida...e chissà che buona!

    RispondiElimina
  10. Ha un aspetto delizioso! :P
    Bacibaci :)

    RispondiElimina
  11. una vellutata dal colore splendido e brillante.. mi piace tnatissimo.. un bacio

    RispondiElimina
  12. Letto solo il titolo, ero titubante: pensavo avessi creato un drink agli spinaci e stavo per passare oltre...per fortuna ho aperto! Non solo e' stupenda la ricetta, la foto, tutto insomma, ma me la faccio pure stasera.
    Sono di quelle che hanno sempre spinaci surgelati in casa :-)
    Grazie, Sarah!

    RispondiElimina
  13. ricetta veloce e deliziosa, queste ricette d'inverno scaldano anche il cuore ;) ciaoo

    RispondiElimina
  14. Gli spinaci non mancano mai anxche nel mio frigo!!!!e la foto è bellissima, grazie di questa ricettina semplicissima ma stupenda.

    RispondiElimina
  15. ho comprato con aria dubbiaosa un paio di mazzetti di spinaci freschi, perche' e' stagone e bisogna comprarli, ma mi era ancora venuta l'ispirazione. Quelal superficie cosi' perfettamente liscia e quel colore intenso me l'hanno fatta comparire di botto :)
    PS: so che lavare gli spinaci e' una botta in fronte per quanta terra bisogna togliere, ma ogni tanto vale la pena preferirli a quelli surgelati :)

    RispondiElimina
  16. Felice vi alletti :)

    Antonella: daiiii, bello una conferma elvetica! Allora non piaceva solo a me ;D

    Cib: hai ragionissima sugli spinaci freschi ed infatti sarebbe mica male farla con quelli, ma considerando che surgelati sono comodi e che le verdure surgelate (a livello nutrizionale) si equiparano alle fresche... confesso la pigrizia, in questo caso cedo al surgelato.. Però prometto che la prossima volta che li trovo freschi li compro e la rifaccio con quelli!

    RispondiElimina
  17. la versione agli spinaci è una di quelle che faccio più spesso, anche se per leggerezza preferisco mettere il latte invece della panna.
    ti confesso che quando ho letto il titolo pensavo ci proponessi un frullato O.o quello proprio non lo manderei giù!!!
    baciniiii

    RispondiElimina
  18. Bella questa vellutata...potrei alternarla alla zuppa di coccodrillo fatta con i piaelli...zuppa di ranocchio..Oh no ridere ma sai quanto sia difficile "vendere" le verdure ai bambini, se la metti giú alla Harry Potter funziona meglio..!

    RispondiElimina
  19. Io ho sempre una scorta di sfinaci in freezer che non riuscirei a finire neanche in caso di carestia :)
    Con un colore cosi' meraviglioso fa tornare il buon umore anche solo a guardarla...chissa' a gustarla!

    RispondiElimina
  20. Io adoro gli spinaci... proprio la verdura in foglie che preferisco... Ovvio che vorrei assaggiare subito questa vellutata!!!
    Brava Sarah!!!
    Franci

    RispondiElimina
  21. semplice ma ottima questa vellutata di spinaci! anche io cerco di non farmeli mai mancare in casa, sono così versatili e buoni :)

    RispondiElimina
  22. Mamma che bella a vedersi!
    Non mi importa nemmeno cosa ci sia dentro, ma io mi faccio concquistare dalla vista!
    Eì deliziosa!!!

    RispondiElimina
  23. ne ho proprio un pachettino in freezer e visto che adoro ogni tipo di verdura.. l'idea di una crema mi ispira molto e mi piace davvero tanto.. la sperimenterò ma non ti prometto che non ci siano varianti.. baci a presto

    RispondiElimina
  24. Ciao Sarah, di zuppe e creme non se ne conoscono mai abbastanza. E questa ha il pregio di poter essere quasi sempre fatta !! Mi sembra un'ottima idea !! Manu

    RispondiElimina
  25. Aria: detto fatto, sono contentissima ti sia piaciuta... Sarà che io l'adoro e che porta ricordi, ma son proprio contenta!
    Grazie di avermelo detto :)

    RispondiElimina

Se avete domande o curiosità di qualsiasi genere inerenti a quanto trovate nel blog, sono qui per rispondere più che volentieri.
Vi chiedo però la cortesia, prima di domandare, di leggere bene i post: spesso e volentieri le domande che ricevo hanno già risposta.
Se una volta letto restate con qualche dubbio...sono a completa disposizione. :)

Grazie.