OverBlog

10 agosto 2009

Aspettando le foto di Parigi beccatevi le linguine! ;)

Avendo una caterva di fotografie post-Parigi da sistemare, ho pensato intanto di pubblicare oggi ricetta e foto che avevo realizzato il venerdì prima di partire per il giochino lanciato da Paoletta.


L'idea del giochino di Paoletta, che ha pensato di coinvolgere tutte le blogger nella realizzazione di una ricetta e relativa foto, mi è subito piaciuta: la voglia di partecipare è stata immediata.
Certo, non partecipo sicuramente con velleità di vittoria: sui foodblog girano fotografie meravigliose, e le mie sono davvero miserrime, a confronto.
Ma, come ho detto, il giochino mi piaceva ed in fondo il famoso detto "L'importante è partecipare" in questo caso mi calza a pennello.
Mi metto modestamente in coda, con le orecchie da asinello, e rimiro le foto altrui, cercando di imparare.
Per quanto riguarda la ricetta, ero partita con l'idea di rifare para-para la versione proposta da Paoletta: le regole davano la possibilità di effettuare modifiche, ma volevo darle fiducia (la ragazza sembra in gamba, perchè non fidarsi?! ;)).
Una volta aperto il frigo però, un vasetto di ricotta mi guardava ammiccante: ho cercato di resistere ma non c'è stato nulla da fare. Paolè, le mie intenzioni erano del tutto onorevoli, ma la strada della tentazione mi ha portata sulla via della ricotta! :)
Un consiglio per evitare l'effetto-palla che capita di ottenere con la pasta mantecata con creme di varia natura: scolate la pasta con diversi cucchiai di acqua di cottura. Il risultato finale dovrebbe essere più morbido e non incollato.
Le linguine sono risultate profumatissime e delicate, e le mandorle croccanti sposavano benissimo.
Che dire? grazie a Paoletta per l'idea che ha avuto: mi ha spinta a fare una pasta che forse, altrimenti, non avrei mai realizzato.

pasta per paoletta 1

LINGUINE ALLA CREMA DI RICOTTA CON MANDORLE CROCCANTI

Ingredienti per 4 porzioni

440 gr di linguine
200 gr di ricotta vaccina
20-30 gr di parmigiano
abbondante basilico (almeno una 15ina di foglie)
5-6 baby zucchine romane
sale, pepe
pomodori perini (4-5 a persona)
una manciata di mandorle a scaglie
olio
2 spicchi di aglio


Preparazione

Lavate le zucchine, tagliatele a rondelle sottili (così cuociono in un attimo) e saltatele in padella con un velo di olio ed uno spicchio di aglio in camicia: aggiustate di sale e pepe e fate raffreddare.
Prendete i pomodorini, privateli dei semi e dell'acqua di vegetazione e tagliateli a dadini.
In un padellino antiaderente versate un goccio d'olio, uno spicchio di aglio in camicie e le mandorle: fatele andare finchè prenderanno un bel colore dorato, poi levatele dall'olio e fatele riposare su carta assorbente da cucina.

Mettete a cuocere la pasta.

Intanto che le zucchine si raffreddano mescolate la ricotta con abbondante basilico, il parmigiano, un pizzichino di sale e il pepe.
Appena le zucchine saranno fredde unirle alla ricotta e con un frullatore ad immersione frullare tutto (aiutatevi con un po' di acqua di cottura della pasta, quel tanto da ottenere un composto fluido).

Appena la pasta sarà cotta scolatela (con un po' di acqua, così da evitare il "mappazzone"), mantecatela con la crema di zucchine, mettetela nel piatto e cospargetela con le mandorle croccanti, i dadini di pomodori e qualche altro filetto di basilico fresco.



11 commenti:

  1. Bella ricetta, belle foto, elegante, come sempre!

    RispondiElimina
  2. Ciao! questa idea di paoletta stà veramente piacendoci molto! le tue linguine sembrano un primo piatto delicato, ma gustoso allo stesso tempo! e poi con le mandorle ad impreziosire il tutto! bravissima!
    un bacione

    RispondiElimina
  3. in attesa dei dettaglie foto del viaggio ci gustiamo questa buonissima ricette !!baci imma

    RispondiElimina
  4. quante che sperimentano questa ricetta...viene voglia pure a me!

    RispondiElimina
  5. Ma non è vero!Le tue foto non sono misere anzi ....a me piacciono...ce ne sono di peggiori fidati(le mie per prime)
    Ottima la pasta!!!
    Ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Sei sicura che la foto non sia da vittoria...???Complimenti invece per la realizzazione che già a quest'ora mi ha messo molta fame...

    RispondiElimina
  7. Solidea: sei troppo carina, ti ringrazio :)

    Manu e Silvia: in effetti le mandorle all'inizio mi convincevano poco, invece ci stanno veramente molto bene. ;)

    Imma: non si sa che fatica per ordinare e sistemare le foto. La prossima volta parto senza macchina fotografica :)

    Valina: se ti ispira falla anche tu. In effetti alla fine tutte quelle che ho visto hanno modificato quella originale proposta da Paoletta, e sembrano tutte golosissime. Il giochino è stato divertente (per me) proprio perchè alla fine ognuna ci sta mettendo qualcosa di suo... Dai provaci ;)

    marifra: sei troppo carina. No, le mie foto non dispiacciono neanche a me, ma ne vedo in giro di così belle che proprio mi sembrano non paragonabili con le altre. O forse sarà che l'erba del vicino ci sembra sempre più verde? Mah, io intanto cerco sempre di migliorare: di sicuro le foto che scatto oggi sono strepitose a confronto con quelle di un anno fa! Se tanto mi da tanto, tra un annetto magari... :)

    Elena: vittoria???? Ehmmmm.... no, non penso proprio. Ma il giochino non l'ho fatto pensando a quello, mi è piaciuta proprio l'idea che molte foodbloggers si ritrovassero tra le mani una ricetta base da stravolgere un po' a piacimento. E se non avessi visto il giochino, chissà se avrei mai pensato di abbinare mandorle con crema di zucchine? ;)

    RispondiElimina
  8. Che dire se le tue foto sono miserrime io corro a nascondermi!!!
    Ottima l'aggiunta della ricotta, mi sa che Paoletta gradirà sicuramente la variazione
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  9. Le tue foto miserissime?? Ah ah...allora le mie sono il peggio del web!! Queste linguine mi hanno messo voglia di provarle...sembrano fantastiche!!

    RispondiElimina
  10. Gradisco!! che brava :)
    grazie !

    RispondiElimina
  11. Complimenti, anche se concorro anche io, devo dire che questa foto mi piace molto!
    ;-)

    RispondiElimina

Se avete domande o curiosità di qualsiasi genere inerenti a quanto trovate nel blog, sono qui per rispondere più che volentieri.
Vi chiedo però la cortesia, prima di domandare, di leggere bene i post: spesso e volentieri le domande che ricevo hanno già risposta.
Se una volta letto restate con qualche dubbio...sono a completa disposizione. :)

Grazie.