OverBlog

20 luglio 2009

Mini quiches ai porri e grissini di sfoglia: due ricette al prezzo di una.



Periodo di torte salate a più non posso.
In questi giorni il tempo è stato strano: un giorno a 30° in casa, quello seguente a 22°: si passa dal ventilatore al piumino leggero da un giorno all'altro!
Quindi, in uno dei giorni in cui accendere il forno non pareva poi tanto folle, mi sono dedicata a queste quiches.
Delicate e sfiziose, perfette come antipasto con un'insalata mista, magari tiepide.
Io le ho realizzate per la mia nonna, amante di cipolla ed affini, che di torte salate davvero non ne mangia mai: lei non ne ha mai preparate in vita sua, e a mamma non vengono mai in mente: così ho pensato "perchè non fargliele io?".

Poi, siccome per ottenere le tortine monoporzione avevo dei ritagli, ho pensato di ricavare delle cialdine/grissini da servire con un'insalatina: recupero degli scarti e idea golosa.
Due idee in un sol post insomma. ;)

quiches in fila

MINI QUICHES AI PORRI

Ingredienti per 4 quiches monoporzione

1 rotolo di pasta sfoglia (in estate la compro, non ci penso nemmeno a mettermi a farla io)
20 gr di Gruyère semi stagionato
2 porri
una noce di burro
2 uova intere
200 gr di panna (o latte, o metà e metà)
noce moscata a piacere
sale e pepe


Preparazione

Tagliate i porri a rondelline (la parte bianca e un pochino di quella verde), metteteli in uno scolapasta e sciacquateli per bene. Fate sciogliere una noce di burro in padella, metteteci i porri e fateli stufare. Non devono prendere colore ma ammorbidirsi (altrimenti anzichè esser dolci e più digeribili diventano sbruciacchiati ed indigesti).
Fateli andare per una decina di minuti, salate e pepate. Spegnete il fuoco e fate raffreddare.

Intanto accendete il forno a 200° C.

In una ciotola sbattete le uova con la panna, la noce moscata, sale e pepe: mescolate bene.

Prendete la sfoglia dal frigo, srotolatela e stendetela ancora leggermente col mattarello. Con la formina che volete utilizzare ricavate dei dischi (usandola come coppapasta) e foderateci gli stampi (io ne ho usati 4 da circa 8 cm di diametro).
Riempite le tortine coi porri ormai freddi, spolverizzateli col Gruyère e poi versateci il composto di panna e uova.

Collage quiche porri

Infornate tutto per circa 20-25 minuti, o finchè sfoglia e ripieno saranno dorati.

quiches cotte


************************************************************************



GRISSINI DI SFOGLIA AI SEMI DI SESAMO E PAPAVERO

ritagli di pasta sfoglia
1 uovo per spennellare (oppure un po' di latte con un pizzico di sale)
semi di sesamo, cumino, papavero,... a piacere


Preparazione

Recuperate i ritagli di pasta sfoglia, impastateli quel tanto da ottenere una palla omogenea.
Chiudete in carta forno e lasciate riposare in frigo per una mezz'ora.
Riprendete la palla di impasto, stendetela, spennellatela con l'uovo o il latte, ritagliate le striscioline e mettetele sulla teglia del forno foderata.
Spolverizzate con semi a piacere ed infornate a 180-200° fino a doratura.

23 commenti:

  1. Mi piacciono molto le torte salate in genere, specie le quiches e non ti nascondo che quelle ai porri le trovo straordinarie! Le porzioni mini le trovo sempre affascinanti.
    Bella l'idea ricavare i grissini :-P

    RispondiElimina
  2. Ciao Pupina, ma che meraviglia queste ricettuzze, una saporita e sfiziosa, l'altra, uno tira l'altro come le ciliegie!!!!!!!!!!!!
    Buon lunedì!!!

    RispondiElimina
  3. Bene bene! 2 ricette proprio da provare... Le quiche sono deliziose per via del loro ripieno ma i grissini forse mi attirano anche di più sono proprio stuzziacanti

    RispondiElimina
  4. entrambe deliziose ma le mini quiche sono di una golosita!!!!belle anche le foto!!bravissima,baci imma

    RispondiElimina
  5. Deliziose entrambe le ricette, grazie!

    RispondiElimina
  6. Che meravilgia!! Mi piacciono un sacco le quiche individuali...davvero una bella idea!!

    RispondiElimina
  7. Applauso? Doppio applauso....per la creatività e le ricette, ciao!!

    RispondiElimina
  8. bellissima creazione! complimenti e ti aspetto anche nella mia cucina virtuale se ti fa piacere :)

    RispondiElimina
  9. le quiche ai porri sono buonissime, le faccio spesso in inverno!slurp

    RispondiElimina
  10. Ciao! ottime queste mini quiche! ci piace l'utilizzo della noce moscata, ch enon abbiamo mai provato con i porri!
    sfiziosi anche i grissini!
    Ne approfittiamo per dirti che abbiamo lanciato due raccolte:
    - Quiche di frutta: ricette di torte salate o simili che abbiano anche frutta fresca all'interno (vanno bene anche le marmellate)
    - Non solo prosciutto e fichi: ricette con i fichi, in tutte le forme e sostanze
    Contiamo sulla tua partecipazione!
    un bacione
    -

    RispondiElimina
  11. mmmh ma che squisitezza..e che bella idea mi è venuta una certa ispirazione guardandole..

    RispondiElimina
  12. Le mini quiches al porro sono favolose..brava come sempre!!Buona settimana.

    RispondiElimina
  13. entrambe favolose!!! i grissini sono molto carini!!!

    RispondiElimina
  14. ciù is megl che uan no? :D
    carinissime queste idee, complimenti!

    RispondiElimina
  15. Con i ritagli di sfoglia di solito preparo delle treccine...vengono carine ed anche piuttosto resistenti se si vogliono intingere in qualche mousse salata.

    RispondiElimina
  16. Tania: mi sono appena resa conto che, fidanzatononostante, il leit motiv di questa mia estate sono proprio le torte salate (ce n'è un'altra in preparazione) ed i dolci al limone (idem come sopra). Chissà com'è, ma mi han presa questi due trip :)

    Stefi: vero, i grissini sono veramente golosi. Io quasi quasi mi sono fatta l'insalatina solo per avere la scusa per mangiarmeli!

    Elisa: vero. Quei grissini lì davvero non si direbbe che escono da degli avanzi di qualcos'altro :)

    Imma, barbara, happy Housewife: grazie ragazze :)

    Solidea: doppio grazie carpiato con avvitamento! :)

    lacrima: grazie :)

    Giò: vero che son buone? Io i porri li ho scoperti qualche anno fa e mai più lasciati!

    manu e silvia: grazie ragazze. la raccolta sui fichi mi piace molto, spero di ricordarmi e di partecipare!

    Mary, Fiorix: grazie :)

    manuela: grazie, buona settimana anche a te! :)

    Micaela: soprattutto son buoni, il che non guasta ;P

    Betty: ineccepibile, direi! :)

    Virò: belline le treccine, esteticamente anche meglio dei miei grissini di sicuro! Io quando le trovo su una tavola imbandita le spazzolo senza vergogna!

    RispondiElimina
  17. Ma che meraviglia!!!ottime entrambe le ricette.....
    ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  18. bhe complimenti due gran belle ricette gustose e invitanti

    RispondiElimina
  19. Quelle miniquiches devono essere di un delizioso.......
    ...complimenti!

    RispondiElimina
  20. Le quiches monoporzione sono molto più sfiziose e l'idea dei grissini è da replicare al più presto :))

    RispondiElimina
  21. Ciao! Ti conosco ora ora, cioè.. ora proprio! Stasera! Adesso!
    .. e che bel blog! Ma com'è che non ti ho visto prima!? :( Va beh, mi rifarò col tempo... recupererò!
    Mini quiche .. sono favolose, un peccato di gola, sembrano invintantissime. E i grissini... i grissini dis foglia li ho sempre trovati molto appetibili, semplici ma con una vasta scelta di composizione... come ai semi di girasole, ai semi di sesamo... o quelli di papavero, proprio come i tuoi! Buonissimi. Io i semi di papavero li metterei ovunque! :)

    RispondiElimina

Se avete domande o curiosità di qualsiasi genere inerenti a quanto trovate nel blog, sono qui per rispondere più che volentieri.
Vi chiedo però la cortesia, prima di domandare, di leggere bene i post: spesso e volentieri le domande che ricevo hanno già risposta.
Se una volta letto restate con qualche dubbio...sono a completa disposizione. :)

Grazie.