OverBlog

25 gennaio 2013

Brownies dannatamente cioccolatosi

8284785886_bd454da782_o



Questi brownies fanno parte dei dolci di casa mia ormai da quasi 4 anni.
Il marito è cioccodipendente, quindi tutti i dolci completamente al cioccolato sono una prerogativa sua: io nemmeno il guardo.
Mi piace fare e rifare dolci che ama, un po' una coccola solo per lui.
Non che sia difficile accontentarlo, ma sapendo quali sono i suoi punti deboli... ecco, colpisco lì :).
Li faccio in diversi modi: con solo cioccolato fondente, metà fondente metà al latte, con noci, nocciole e/o mandorle, con le castagne,...
Quelli che vedete qui sono la versione fondente con metà mandorle e metà nocciole.

Questi dolcini mi aiutano anche a presentarvi il nuovo contest della squadra di Cucinando, in particolare proposto da Valentina: la cucina del cuore.



Per tutte le regole e le modalità di partecipazione vi rimando direttamente a lei, anticipandovi solo che i premi per le ricette vincitrici saranno tutti bellissimi prodotti Lékué. :)
Se il gioco vi tenta non vi resta che correre da Valentina e poi fiondarvi in cucina :).

016editedtesto

BROWNIES CON NOCCIOLE E MANDORLE

Ingredienti per 3-4 porzioni

200 gr zucchero vanigliato
200 gr burro
200 gr cioccolata fondente al 60%
4 uova
2 cucchiai di cacao amaro in polvere
8-10 gr di lievito per dolci
1 pizzico sale
180 gr farina 00
1 manciata colma di mandorle leggermente tritate
1 manciata colma di nocciole  leggermente tritate


Preparazione

Preriscaldare il forno ventilato a 180 gradi.
Mettere burro, zucchero e cioccolato a sciogliere a bagnomaria.
Appena è tutto sciolto aggiungere le uova, una alla volta (incorpora con il cucchiaio di legno).
Aggiungere al composto il cacao, il lievito, un pizzico di sale, la farina setacciata e le nocciole.
Versare il composto in una pirofila (io di solito ne uso una di circa 20 x 20 cm, in questo caso non avendo a disposizione le mie solite teglie ho preso una pirofila di mamma di quelle rettangolari da cannelloni..misure circa 18 x 24. Sono ideali perchè i brownies devono restare un po' alti).
Infornare e lascia cuocere finché si rassodano (nel mio forno si parla di circa 45 minuti).
Appena tiepido, tagliare l'impasto a cubotti e spolverare con zucchero a velo o cacao.

015oktesto

23 commenti:

  1. Sei diabolica1 Questo è un colpo molto basso, non solo per il marito ma anche per me! Spettacolare ed è una vita che non lo preparo

    RispondiElimina
  2. Io nemmeno li guardo? ma come si puooo'!! io non sono amante della cioccolata. Ma qui si parla di tutto quello che c'è dopo la cioccolata. Li adoro!

    RispondiElimina
  3. oramai ne sforno a chili... non so perché ma da Natale in qua è l'era dei brownies, e non solo nella mia cucina, a giudicare da molti blog.
    Splendida la scelta di lasciare le foto un po' ombrose, parlando di cioccolato.
    fantastico quel vassoietto, poi. molto elegante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che hai ragione? In questi giorni ne ho visti un sacco, ci stiamo contagiando tutte :)
      Ad onor del vero, guardando il watermark sulle foto, si vede che li ho fatti a dicembre, marchiate ancora 2012 :P Mi si sono accavallati un po' di post e sono finiti qui solo ora :)

      Elimina
  4. Un'assoluta meraviglia Sarah! Ciao.

    RispondiElimina
  5. Che goduria... burrosi, cioccolatosi, con lo scrocchiarello delle mandorle e delle nocciole... Un signor brownie!!
    E' un po' che non li faccio, ma mi hai fatto venire una voglia..
    Ciao!

    P.S. Le tue foto sono meravigliose.

    RispondiElimina
  6. Io coi brownies ho un rapporto di amore&odio: amo l'idea di quella scioglievolezza cioccolatosa al palato ma loro mi odiano e si rifiutano di venire decentemente -,-' O forse è solo il forno che mi odia.. bah..
    Un bacione! :*

    RispondiElimina
  7. Secondo me c'è solo una cosa che non va qui... il nome. Dovresti chiamarli "beatamente" cioccolatosi :o)

    RispondiElimina
  8. Dannatamente cioccolatosi? Sappi che è amore a prima vista!
    Complimenti!
    simona

    RispondiElimina
  9. mamma mia che dolcetti deleiziosi!!! ti seguirò sicuramente e intanto questa ricetta te la rubo ;) se ti va vieni anche nel mio blog :D a presto !

    RispondiElimina
  10. niente...ho l'acquolina in bocca...
    bellissime le foto con fondo scuro..

    RispondiElimina
  11. Stragolosi questi brownies, complimenti!!!!
    Buona serata :))

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia di dolce e che foto strepitose!!! Complimenti e buon w.e.!!

    RispondiElimina
  13. Ecco...questa è una cosa che non si fa cara mia!!! Il gioco di vedo non vedo + il cioccolato ti fa desiderare ancora di più di addentare in maniera non tanto garbata uno - ma anche più - di quei dolcetti!!! Non ce la possso faaaaareeee!!!! :-D *.*

    Comunque...la foto è stupenda! :-)))))

    RispondiElimina
  14. Anche io sono cioccodipendente...pertanto sono perfetti anche per me!! Oltre al dolce poi anche le foto sono spettacolari...complimenti :-)

    RispondiElimina
  15. Ahh che voglia di cioccolato! Sto cercando di fare un pó di dieta con pessimi risultati :-P
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per essere certa di non esser tentata dai dolci io dovrei farne solo così, cioccolatosi da morire. In quel caso però finirei per perdere i chili io e regalarli generosamente al marito :D

      Elimina
  16. Sono cioccodipendente anche io, quindi mi segno la ricetts subito!

    RispondiElimina
  17. Ciao, scrivo per esprimere il mio apprezzamento al tuo sito...con contenuti validi e per me molto interessanti quindi complimenti per tutto, il buon gusto mi sembra il tuo punto forte!!
    Mi presento, io sono Gabila e sono nuova sul web ma con tanta voglia di fare bene, ti ho aggiunta ai miei preferiti e se vorrai visitarmi e ricambiare, ne sarò felice...il mio blog si chiame panedolcealcioccolato.blogspot.com...grazie in anticipo e spero a presto!

    RispondiElimina

Se avete domande o curiosità di qualsiasi genere inerenti a quanto trovate nel blog, sono qui per rispondere più che volentieri.
Vi chiedo però la cortesia, prima di domandare, di leggere bene i post: spesso e volentieri le domande che ricevo hanno già risposta.
Se una volta letto restate con qualche dubbio...sono a completa disposizione. :)

Grazie.