OverBlog

28 agosto 2012

Biscotti "senza"

003editedtesto

Biscottini strani, questi.
Nei vari girovagare in rete, nelle foto viste su libri o su riviste, dopo un po' capita di ritrovarsi ad avere in mente ingredienti e dosi di qualcosa di nuovo da provare.
Si accumulano in testa idee, sostituzioni di ingredienti, eliminazione di altri che si ritengono superflui, si sperimentano varianti.
Mentre pesavo le dosi che avevo trascritto sul block-notes per quelli che ritenevo essere dosaggi consoni e proporzionati, mi sono resa conto che questi biscotti potevano essere definiti biscotti senza: sono infatti privi di uova, lievito, latte e derivati, zucchero raffinato.
Sul momento mi è venuto il dubbio di aver dimenticato di inserire qualcosa, poi leggi e rileggi ho ritenuto che l'impasto si reggesse bene esattamente così come lo avevo pensato.
Ho deciso di fidarmi di me ed ho proceduto così come ritenevo fosse giusto.
Beh: se razionalmente penso a tutti gli ingredienti che non ci sono posso capire che qualcuno possa storcere il naso e possa chiedersi se saranno davvero commestibili: non solo lo sono, ma sono ottimi!
Tutti gli ingredienti omessi poi li rendono adatti a chi soffre di varie intolleranze: ahimé, "a naso" temo che la farina 00 non possa essere sostituita con farina per celiaci o altre prive di glutine, come quella di riso per esempio, ma nulla vi vieta di provarci.
Ultima cosa: questi biscottini traggono la loro parte zuccherina dallo sciroppo d'acero che non li rende moltodolci. Se volete uno spunto più zuccheroso usate confetture marcatamente dolci.

0001 (3)editedtesto

BISCOTTI CON FIOCCHI D'AVENA E SCIROPPO D'ACERO (senza uova, lievito, latticini e zucchero)

Ingredienti per circa 28-30 biscotti

150 gr di farina 00
150 gr di farina di mandorle
100 gr di fiocchi d'avena (provati anche coi fiocchi di spelta bio)
150 gr di sciroppo d'acero
100 gr di olio di semi
pizzichino di sale
pizzico di cannella in polvere

confettura di mirtilli o altra a piacere (ottimi anche con quella di albicocche o lamponi)


Preparazione

Preriscaldare il forno a 170° circa.
Biscotti di una facilità e rapidità disarmanti.
In un mixer da cucina tritare i fiocchi d'avena: non devono diventare proprio una polvere liscia, ma sminuzzarsi bene, lasciando qualche pezzetto più grosso.
In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti secchi (farina di mandorle, fiocchi d'avena tritati, farina 00, sale e cannella) ed unire da ultimi olio e sciroppo d'acero.
Mescolare con un cucchiaio fino ad avere un composto uniforme, fare delle palline delle dimensioni di una piccola noce e creare un foro al centro di ogni pallina,, così da ottenere lo spazio in cui posizionare la confettura.
[ Se avete a disposizione delle tegliette da mini muffins sono comodissime (quella che vedete in foto qui sotto), altrimenti metteteli semplicemente sulla placca foderata di carta forno]

biscotti senza

Posizionare un po' di confettura in ogni biscotto ed infornare per circa 12-15 minuti o finché non saranno leggermente dorati.
Ottimi così, possono anche essere finiti con una spolverata di zucchero a velo.

0001 (2)editedtesto

21 commenti:

  1. Geniali!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! brava Sara

    RispondiElimina
  2. Ma che bella ricetta, assolutamente da provare, mi sembra deliziosa anche per le merende dei bambini. Bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro è comoda per varie intolleranze, il che non è affatto male :)

      Elimina
  3. devono essere ottimi, mi piacciono tutti gli ingredienti che hai usato! intanto mi segno la ricettuzza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ti piacciono tutti gli ingredienti allora siamo già sulla buona strada :)

      Elimina
  4. nnnnnnnnnnnnnnnn
    il primo rigo non lo cancello perchè è il commento di Nenè che passeggiava sopra la scrivania!....
    Ecco, diciamo che la maternità di fa proprio bene.
    Grande Sarah.
    Questi biscotti saranno "immediatamente" provati!
    baciotti sparsi...

    miciapallina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto bene a lasciare il commento di Nenè, mi interessa anche la sua opinione di intenditore :)
      Baciuzzzzz

      Elimina
  5. Nel leggere il tuo post mi chiedevo come potessero essere i biscotti senza praticamente nulla di ciò che abitualmente si usa per preparare un dolce...dalle foto però sembrano ottimi...devo assultamente provare !!!

    RispondiElimina
  6. ma sono bellissimi da vedere e non sembrano per nulla senza qualcosa!!!

    RispondiElimina
  7. Mi stuzzicano questi biscotti!
    Grazie
    Buon pomeriggio
    anna

    http://profumidipasticci.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. Li provo appena posso!! Anche secondo me vanno benone x i bimbi!!

    RispondiElimina
  9. Ecco questa è proprio una bella ricetta, di quelle che mi piacciono senza latticini e senza uova! grazie io non vedo l'ora di provarla :)

    RispondiElimina
  10. Le ricette "senza" mi attirano come droga :-)

    RispondiElimina
  11. che meraviglia, sono golosissimi

    RispondiElimina
  12. Perfetta per le varie intolleranze, brava brava :-)

    RispondiElimina
  13. Davvero dei biscotti golosissimi e perfetti per le intolleranze.Brava.
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  14. Sembrano mini-tortine! Bellissimi!
    Da copiare subito (soprattutto per far fuori lo sciroppo di acero di cui non so più cosa fare!)
    :))))))

    RispondiElimina
  15. Oltre che belli mi sembrano interessanti, soprattutto con le tante persone che soffrono di intolleranze poter offrire loro una dolce evasione non è da poco! Ciao Ely

    RispondiElimina
  16. Per me che amo la cucina "senza" questi biscottini diventeranno il mio cavallo di battaglia! Sembrano così friabili e gustosi che sarà difficile resistergli...e soprattutto resistere alle tante squisitezze che ho incontrato approdando su questo blog!

    RispondiElimina

Se avete domande o curiosità di qualsiasi genere inerenti a quanto trovate nel blog, sono qui per rispondere più che volentieri.
Vi chiedo però la cortesia, prima di domandare, di leggere bene i post: spesso e volentieri le domande che ricevo hanno già risposta.
Se una volta letto restate con qualche dubbio...sono a completa disposizione. :)

Grazie.