OverBlog

20 giugno 2011

Il risotto che ci piace...

scampi 005editededited

Ormai lo shop online Cucinando e la squadra di blogger la conoscete, è già da un po' che ci dedichiamo a postare ricette che abbiano un filo conduttore.
Stavolta l'idea del post l'ha lanciata Valentina, pensando di inaugurare l'ingresso nella stagione estiva (domani è il 21 giugno, ricordate? ;)) con qualcosa che ci ricordasse l'estate.
Per me l'estate è puro odio, ve lo dico ogni anno di questi tempi e l'ho ribadito anche parlandovi delle tortine di carote : non sopporto l'afa ed il caldo e detesto il mare.
Il pensiero mangereccio che però lego a questa stagione, oltre alla varietà di frutti che adoro, è sicuramente legato a pesce e crostacei. Il risotto forse non è propriamente qualcosa che vien voglia di preparare quando ci sono 30° fuori, però i crostacei li adoriamo ed ordiniamo spesso anche al ristorante.
Il risotto di scampi è sicuramente una delle grandi passioni del fidanzato.
Quando siamo fuori a pranzo e ne legge traccia nei menù, fosse per lui ordinerebbe sempre quello, salvo poi guardarmi, vedere il mio sguardo accusatore mentre lentamente scuoto la testa in un incontestabile no, non ti azzardare.
Non fraintendetemi, anche a me piace molto.
Il fatto è che spesso, con la storia della "cremina degli scampi", capita di ritrovarsi a mangiare risotti fatti con preparati aromatizzati, che non solo non sono buoni quanto un risotto preparato come si deve, ma ovviamente te lo fanno strapagare.
Poi, come dire... Quella volta che si va al ristorante è anche divertente e piacevole assaggiare piatti diversi dal solito.
Così, per calmare le sue voglie, manco fosse incinto, ogni tanto il risotto glielo faccio io.
Come si deve, coi tempi che servono.
Ammetto che, realizzato con la cura necessaria, rientra anche nella mia top 5 dei risotti. :D

scampi 003editededited

IL MIO RISOTTO DI SCAMPI

Ingredienti per 4 persone

1 cipolla grande
1 carota grande
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
1 foglia di alloro, gambetti di prezzemolo, un cucchiaio di timo secco (o qualche rametto di fresco)
1,2 kg di scampi interi
3 cucchiai di brandy
1 bicchiere di vino bianco
olio
burro
360 gr di riso da risotto (Carnaroli, Sant'Andrea, Arborio,...)
prezzemolo


Preparazione

Pulire gli scampi, recuperando la polpa a dadi grossolani da una parte e le teste dall'altra.
Tagliare grossolanamente carota e cipolla, mentre si scalda bene una pentola dai bordi alti sul fuoco: aggiungere una noce di burro ed un cucchiaio di olio e rosolare a fuoco vivace cipolla e carote.
Aggiungere le teste degli scampi, schiacciandole bene col cucchiaio di legno, così da far uscire tutto il sapore (il sapore degli scampi è tutto nelle teste).
Sfumare col brandy, evaporato l'alcool sfumare col vino bianco: lasciare nuovamente evaporare, poi aggiungere le erbe aromatiche ed il concentrato di pomodoro.
Mescolare bene, aggiungere acqua fredda fino a coprire il tutto, portare a bollore, abbassare la fiamma e coprire, lasciando cuocere 1 ora.
Una volta che il brodo di crostacei è pronto, filtrare il tutto e rimettete sul fuoco.
In una casseruola adatta alla cottura del risotto mettere una noce di burro: tostare bene il riso, sfumare con un goccio di vino bianco (lo stesso usato per il brodo) ed iniziare la cottura del risotto.
A cottura quasi ultimata, quando mancherà 1 minuto, aggiungere la polpa degli scampi e mescolare bene.
Spegnere il fuoco e lasciar riposare il risotto, coperto, un paio di minuti.
Mantecare con poco burro, aggiungere un cucchiaio di prezzemolo tritato e servire.

scampi 001editededited

25 commenti:

  1. molto invitante il tuo risottino, anche io lo faccio più o meno così....
    ahimè però se hai ragione nel dire che molti ristoratori ci rifilano preparati sostitutivi a quello che in realtà scrivono sul menu! per fortuna abbiamo la nostra attrezzatissima cucina ;-)

    RispondiElimina
  2. Guarda, anche se il salato a colazione non è nelle mie corde quello scampo è così bello che me lo mangerei pure adesso! Pure il marito è patito di questo piatto, ma che te lo dico a fà? :)

    RispondiElimina
  3. Interessantissima l'idea di utilizzare il concentrato di pomodoro: quello scampo sembra saltar fuori dal piatto, tanto è fresco, brava!

    RispondiElimina
  4. piace eccome...... squisita!

    RispondiElimina
  5. Susanna: sante sempre le nostre adorate cucine! :)

    Laura: non avevo dubbi. Prossimo pranzo/cena: risotto di scampi :)))

    barbara: in estate (anche se lo faccio forse un paio di volte in tutta la stagione) uso i pomodori freschi, ché ne vale anche la pena. Per tutte le altre stagioni vado di concentrato, che fa il suo sporco lavoro ;)

    Mary: grazie! :)))

    RispondiElimina
  6. Sfido io che "ci piace"! sembra ottimo Sarah. Un gran lusso avere un risotto così a tavola

    RispondiElimina
  7. mmmhhh che voglia che mi hai fatto venire!!!
    Prossimamente lo farò ;)

    RispondiElimina
  8. E direi ch eil tuo non ha nulla da invidiare ai risotti "da ristorante". Al contrario io amo il caldo, il sole e le belle giornate. Un po meno la confusione che si concentra in questo periodo. La tua proposta ha aperto una voragine...fame tanta fame, ed è un secolo che in questa casa non si mangiano i frutti del mare..oibò!!Un bacio Sarah, Ale.

    RispondiElimina
  9. Sarah ma sai che questa ricetta è una delle prime che ho imparato grazie a mia suocera amante del pesce??? troppo buona.. vedo che tu metti il concentrato di pomodoro!! proverò anche questa variante! buona giornata!

    RispondiElimina
  10. Meno male ... allora non sono l'unica italiana a detestare sole caldo e mare!!!
    Quando dico che non mi piace il mare mi guardano storto e mi prendono per aliena...

    RispondiElimina
  11. un risotto perfetto, immagino il sapore arricchito dal brandy che sposa benissimo il sapore dolce degli scampi, ottima davvero!!!

    RispondiElimina
  12. Gnammmm.. che bel risotto! e che bel piatto! ^^

    RispondiElimina
  13. Questo risotto sarebbe perfetto se accompagnato da un dessert al cioccolato! E a voi piace il cioccolato? Allora unitevi alla nostra community FACECIOK…potrete trovare tante ricette, consigli e notizie sui nostri dolcissimi eventi come Eurochocolate Perugia 2011…! Vi aspettiamo su http://www.facebook.com/faceciok

    RispondiElimina
  14. Benvenuta estate!!!! anche noi ci stiamo cimentando in una preparazione di mare!! Delizioso il tuo risotto...

    RispondiElimina
  15. fanciulla sei proprio raffinata! io nella top 5 dei risotti metto cose sempre molto leggere, tipo 4 formaggi, funghi e salsiccia...
    :D

    RispondiElimina
  16. Olè!!!! Qualcuno che come me detesta afa, caldo e mare. Mi sono sempre sentita un alieno per questo! Per un ottimo risotto non bado mai alle temperature ;-)

    RispondiElimina
  17. gnammiiiiiii che ricetta deliziosa! complimenti! un bacione!

    RispondiElimina
  18. Sarah, che buono questo risottino. E' proprio vero che usando prodotti di prima qualità e cucinando per bene e senza scorciatoie la differenza si sente eccome!
    Camy

    RispondiElimina
  19. Cara Sarah, che noi si odi l'estate, si sa. Ma per un piatto del genere, in effetti, me la farei quasi piacere pure io (quasi...).
    E, conscia di ripetere il pensiero di chi mi ha preceduta nei commenti, pur tuttavia ribadisco: ma con una cuoca così in casa, che bisogno c'è d'andare al ristorante? ;-)
    Saluti ai pelosi che immagino non esser felicissimi di questo malarrivato 21 giugno... meowww...

    RispondiElimina
  20. Ciao, hai ragione: d'estate si preferiscono piatti più leggeri e poco impegnativi; concordiamo anche sulla scelta di piatti diversi al ristorante...
    Così l'hai accontentato alla grande, forse addirittura meglio di quello del ristorante!
    Anche noi lo facciamo proprio così ed è veramente buonissimo!
    bacioni

    RispondiElimina
  21. tesoro questo risotto ha un colore incantevole e davvero invitante....mmmmm non vedo l'ora di provarlo.... ;)

    RispondiElimina
  22. Ciao bella,
    seguo spesso il tuo blog, ricevo le newsletter :D
    Ieri ho provato questo splendido risotto. Era la prima volta che facevo il fumetto e la prima volta che uscavo crostacei per un risotto ( non amo cucinare carne o pesce, devo ammettere).
    Il risultato è stato eccellente.
    Un abbraccio,
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale!
      Sono felicissima che vi sia piaciuto, ancor più se -come me- non cucini spesso pesce e crostacei :)

      Elimina

Se avete domande o curiosità di qualsiasi genere inerenti a quanto trovate nel blog, sono qui per rispondere più che volentieri.
Vi chiedo però la cortesia, prima di domandare, di leggere bene i post: spesso e volentieri le domande che ricevo hanno già risposta.
Se una volta letto restate con qualche dubbio...sono a completa disposizione. :)

Grazie.